Covid-19 Italia IT

Una S21 ancora a rischio per L’Italia

Tempo di lettura < 1 minuto

I britannici, anche incoraggiati dal governo, sembrano optare in massa per la stagione estiva S22, lo dicono due dei più grandi tour operator del Regno Unito, Tui e Jet2.

Per TUI a fine marzo le prenotazioni per la S22 erano il 120% in più di quelle per la S21, anche Jet2 sta pensando maggiormente alla programmazione della S22.

E’ anche vero che se molti britannici hanno già prenotato, altri devono ancora farlo, in attesa di sapere quando e come potranno andare all’estero, ieri Boris Johnson ha detto chiaramente che al momento non è possibile dare certezze.

Ma la tendenza sembra ormai chiara, con i britannici che scelgono Spagna e Grecia e per la prima volta, ammettono i tour operator che lavorano principalmente con il turismo USA, gli americani stanno puntando alle isole greche, il governo greco ha vaccinato la popolazione delle sue isole che possono quindi, essere considerate Covid-free, solitamente il turismo USA preferiva il nostro paese.

E’ ancora una stagione a rischio, senza un piano che dia alcune certezze ed un minimo di programmazione.

Potremmo anche noi cercare di rendere le nostre piccole isole con più strutture ricettive Covid Free ? Siamo in grado di programmare almeno in parte la ripartenza, senza navigare a vista ?

Riusciremo per il “rotto della cuffia” a recuperare almeno una parte della stagione estiva ?

Riuscirà almeno, il nostro governo ad evitare che il potenziale del mercato turistico italiano sia “costretto” con assoluta “incoerenza” rispetto alle linee del CTS in merito a rischio e prevenzione COVID , di andare in Spagna o Grecia, riaprendo le strutture turistiche in Italia?

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017