Boeing B717 tribute

L’ultimo volo (forse) per EI-EWI ex Volotea

Tempo di lettura 2 minuti

8 febbraio 2020 la partenza da Venezia, il 10 febbraio 2020 l’arrivo nel deserto californiano a Victorville.

Le foto e il viaggio di questo “magnifico aereo” che fu anche il primo a volare lo scorso 18 giugno dopo il lockdown.

Decollò alle 7:22 del 18 giugno 2020, con il numero di volo V71260 per Catania.

In Volo verso l’Islanda, la prima tappa

l’8 febbraio 2021 è invece decollato con il numero di volo V7803 alle 11:06 del mattino per un volo di poco più di 4 ore per Reyakyavik KEF in Islanda, al suo arrivo, stranamente niente neve.

Boeing B717 EI-EWI a Reyakyavik (KEF) 8 febbraio 2021

In volo verso il Canada a Goose Bay, seconda tappa

Il giorno successivo alle 10:56 del mattino è decollato questa volta per raggiugere l’aeroporto di Goose Bay (YYR) e qui si qaundo è atterrato alle 10:10 ora lacale, 3 ore e 15 minuti di volo, ha trovato la neve.

Immagini bellissime queste del B717 ex Volotea completamente avvolto dal bianco della neve e delle nuvole.

Una sosta di poco più di mezz’ora per il rifornimento e di nuovo in volo.

Un altra tappa canadese a Winnipeg

Altre 3 ore e mezza di volo, sorvolando il Canada, per atterrare a Winnipeg YWG, dove ha sostato la notte.

Ultima tappa per un lungo riposo…

Il Giorno dopo, il 10 febbraio è decollato alle 10:30, forse per il suo ultimo volo, per atterrare 3 ore e 23 minuti dopo nel deserto californiano a Victorville (VCV).

Boeing B717 EI-EWI a Victorville (VCV) 9 febbraio 2021

Li ad aspettarlo gli altri ex 717 di Volotea, completamente sigillati e protetto per poter essere riutilizzato.

Buon riposo EI-EWI, hai contribuito alla nascita, al successo di una compagnia aerea, ma ora è arrivato il momento per Volotea di crescere ancora e anche se non ha più bisogno di te, ricordati che mancherai a tutti loro, a tutti noi, rimarrai per sempre nei nostri cuori.

Guardate un pò uno di loro dove è stato parcheggiato, in mezzo ai giganti di Qantas.

Un Boeing B717 ex Volotea, parcheggiato insieme ai giganti Airbus A380 di Qantas a Victorville in California
Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi