Alitalia

Voli Covid-free Alitalia Roma New York

Tempo di lettura 2 minuti

Dall’8 dicembre 2020 chi arriverà in Italia dagli Stati Uniti con un volo Alitalia «Covid-Tested», non sarà più sottoposto alla quarantena obbligatoria, per i passeggeri in arrivo a New York la quarantena si riduce a 4 giorni.

Resta invariato il divieto di effettuare spostamenti tra l’Italia e gli Stati Uniti se non legati a motivi indifferibili ed essenziali.

Facendo infatti seguito all’ordinanza dei Ministero della Salute, Ministero delle Infrastrutture e dei Traporti e il Ministero degli Affari Esteri del 23 novembre 2020 (G.U. n. 294 del 26/11/2020) dall’8 dicembre 2020 tutti i voli tra New York e Roma Fiumicino (e dal 10 dicembre anche quelli tra Roma Fiumicino e New York) saranno oggetto di una procedura sperimentale fino al 15 febbraio 2021 per rendere ancora più sicuro e confortevole il tuo viaggio e il tuo soggiorno.

Sui voli, identificati in fase di acquisto con il nome «Covid-Tested», sarà consentito l’imbarco ai soli passeggeri che risulteranno negativi al Covid-19 dopo aver effettuato un test antigenico rapido o molecolare (RT PCR) effettuato per mezzo di tampone entro le 48h dall’imbarco del volo.

All’arrivo, per evitare la quarantena, i passeggeri dei due voli effettueranno un secondo controllo secondo le seguenti modalità:

AZ609 New York – Roma Fiumicino
I passeggeri saranno sottoposti obbligatoriamente ad un test antigenico presso l’aeroporto di Roma Fiumicino; in caso di esito negativo sarà consentito libero accesso e transito sul territorio nazionale, senza necessità di sorveglianza sanitaria ed isolamento fiduciario, laddove previsto.

AZ608 Roma Fiumicino – New York
In arrivo a JFK, i passeggeri con destinazione finale nello stato di New York, dove è attualmente previsto un periodo di 14 giorni di quarantena, potranno osservare 3 giorni di quarantena e sottoporsi al quarto giorno ad un test antigenico o molecolare (RT PCR), restando in isolamento fino alla ricezione del referto come previsto da normativa locale; in caso di risultato negativo, non ci sarà obbligo di ulteriore quarantena.

Il test rapido presso l’aeroporto di New York JFK e’ a pagamento e potrà essere effettuato presso il laboratorio presente in area partenze del Terminal 1 presentandoti almeno 4.5 ore prima della partenza del volo del tuo volo.

I passeggeri in transito da un volo interno USA con prosecuzione sul volo AZ609 dovranno effettuare obbligatoriamente il test presso la città/aeroporto d’origine 48h prima dell’orario di imbarco del volo New York – Roma.

È comunque disponibile il laboratorio sanitario presso il Terminal 1 dell’aeroporto di JFK per poter effettuare il test, compatibilmente con i tempi di transito.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi