easyJet

easyjet ceduti altri 9 aerei in leaseback

Tempo di lettura < 1 minuto

easyJet vende altri 9 aerei con un’operazione di leaseback, scende al 44% la flotta di proprietà, rispetto al 70% circa pre-covid.

Operazione per raccogliere ulteriore liquidità, da utilizzare per rafforzare la posizione finanziaria di easyJet.

easyJet conferma la vendita e il lease back di nove aeromobili con due controparti. Le transazioni generano proventi di cassa totali per $ 398,6 milioni (£ 305,7 milioni).

5 Airbus verranno ceduti a Wilmington Trust SP Services (Dublino) Limited generando proventi in contanti per $ 191,1 milioni (circa £ 146,5 milioni) e sarà noleggiato per una durata media di 117 mesi, creando obblighi di leasing per £ 123,7 milioni.

La seconda transazione è stata eseguita con Sky High 112 Leasing Company Limited per la vendita e il lease back di quattro aeromobili della famiglia Airbus 320, generando proventi di vendite in contanti per $ 207,5 milioni (circa £ 159,1 milioni) e verrà noleggiato per una media di 116 mesi, creando obblighi di leasing per £ 108,0 milioni.

Nel corso dei nove contratti di locazione, il costo nominale annuo netto incrementale medio riflesso nel conto economico di easyJet sarà di c. 15 milioni di sterline, a causa dell’aumento degli interessi passivi e dell’ammortamento.

Una volta completate queste due transazioni, easyJet manterrà 152 aeromobili completamente di proprietà e senza ingombri, che rappresentano circa il 44% della flotta.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi