Hi Fly

Hi Fly trasforma temporaneamente il suo A380 in cargo

Tempo di lettura < 1 minuto

A dimostrazione di quanto l’Airbus A380 possa avere una sua seconda vita riconvertito in full cargo, Hi Fly, il primo vettore che ha avuto il coraggio di scommettere sull’A380, proprio quando altri vettori ne stavano iniziando la dismissione, ha trasformato seppur temporaneamente il suo A380 in full cargo.

Senza alcuna modifica strutturale, senza nuovi portelloni, ha creato una capacità di carico extra, rimuovendo temporaneamente i sedili ed ora L’Airbus A380-800 è in grado di offrire oltre 300 m3 di capacità di volume e quasi 60 tonnellate di carico.

Attualmente Lufthansa Technik sta lavorando con un vettore ancora non noto per un progetto per trasformare definitivamente un A380 in full cargo, molto probabilmente entrambi i piani ora utilizzati per il trasporto passeggeri avranno un portellone in grado di permettere il carico di ULD (Unit Load Device) o pallet, come prevedeva il progetto iniziale della versione Cargo dell’A380 che non è mai stato portato a termine, in seguito al passo indietro dei potenziali clienti, ma ora la situazione è diversa in quanto l’aeromobile di seconda mano potrebbe avere qualche possibilità in più.

Per tutte le specifiche qui il PDF di Hi Fly

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi