Aeroporti di Milano SEA

Malpensa: 15 giugno riapre il terminal 1 e chiude…

Tempo di lettura 2 minuti

Lunedì 15 giugno riapre il Terminal 1 dell’Aeroporto di Milano Malpensa e chiude il Terminal 2.

L’attuale numero dei passeggeri, previsti in crescita nelle prossime settimane, non rende più idonei gli spazi interni al T2 per garantire un’efficace applicazione delle norme di sicurezza che prevedono il distanziamento sociale, il T2 rimarrà chiuso fino a nuovo avviso.

Secondo le direttive di Enac a Malpensa sono state introdotte nuove modalità di accesso al terminal, nonché percorsi ad hoc per disciplinare il flusso dei passeggeri e rendere la permanenza in aeroporto la più sicura possibile.

All’ingresso dell’aerostazione verranno effettuati i controlli della temperatura corporea attraverso termo scanner.

I check- point saranno previsti presso l’ingresso 13 e 19 del piano partenze del terminal 1, mentre agli arrivi alle porte 2 e 7 e al piano -1 per chi arriva dai parcheggi multipiano e dalla stazione ferroviaria.

Nel caso in cui il dispositivo rilevasse sintomi febbrili superiori ai 37 e mezzo, è previsto l’invito a sottoporsi a un controllo medico.

L’uscita dal terminal sarà consentita a livello partenze dalle porte 16 e 17 ed a livello arrivi dalle porte 4 e 8.

Inoltre saranno presenti oltre 250 dispenser di gel igienizzante e saranno sanificate regolarmente tanto le aree interne del Terminal quanto quelle esterne.

“Stiamo registrando lievi segnali di ripresa – ha commentato Armando Brunini, AD di SEA – e speriamo che con la caduta delle limitazioni alla circolazione all’interno dell’area Schengen si possa avere un ulteriore recupero di traffico, anche se sappiamo che per ritornare ai livelli precedenti al Covid-19 dovremmo aspettare qualche anno. Ringrazio tutti i colleghi e tutti gli altri operatori e Enti aeroportuali che in questo periodo, anche in condizioni lavorative estremamente complicate, hanno garantito l’operatività di Malpensa, assicurando i collegamenti essenziali per i passeggeri, per le merci e per tutti gli aiuti sanitari che hanno contribuito a combattere la fase più acuta dell’emergenza di questi mesi

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi