Aviation

Non mi diverto …

Tempo di lettura < 1 minuto

La crisi sta colpendo fortemente anche il settore aereo, purtroppo non possiamo nascondere la realtà.

Non possiamo far finta di nulla ed il dovere di tutti noi che ci impegniamo ogni giorno a fare informazione, deve essere, rimanere imparziali, specchio di ciò che accade intorno a noi.

Nei giorni scorsi ho ricevuto alcune lamentele in quanto secondo alcuni diffondevo allarmismo con i miei articoli.

Come se questi non rispecchiassero la realtà o chi, coinvolto in prima persona, volesse far finta di nulla.

È nostro dovere descrivere e raccontare cosa sta succedendo nel mondo, nell’economia e nel settore aereo.

È’ un nostro dovere rispettare e usare i giusti modi per far sentire tutta la nostra vicinanza per chi in questo momento, rischia il posto di lavoro.

È un nostro dovere essere realisti e non creare allarmismo, visto che la selezione naturale di vettori senza alcuna solidità economica, ha già escluso dal mercato, gran parte dei vettori che non sarebbero stati in grado di sostenere il forte impatto dell’epidemia.

È’ un nostro dovere rassicurare e rispettare, usare i giusti modi, per far sentire tutta la nostra vicinanza a chi in questo momento, rischia il posto di lavoro.

Spegnere le polemiche di chi invece non lo sta rischiando, ma in questo momento deve fare solo qualche sacrificio.

Da questa crisi, anche se un po’ acciaccati, ne usciremo, se si continueranno ad adottare tutte le misure necessarie, per proteggere la liquidità e la capacità di riprendere quota, non appena l’epidemia sarà superata e tutti noi potremo riprendere a volare #fly.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi