Aviation

Norwegian chiede aiuto a Oslo

Tempo di lettura 2 minuti

Il CEO di Norwegian, Jacob Schram, ha affermato che la compagnia aerea ha bisogno di aiuto “entro settimane, non mesi”.

Norwegian Air Shuttle ha avuto recentemente qualche problema finanziario, ed aveva attivato procedure per aumentare la redditività

A causa del coronavirus ed il calo della domanda da esso provocato, oltre che dai blocchi ai voli da diverse nazioni, è stata costretta a cancellare 4000 voli.

Previsto inoltre il licenziamento temporaneo di parte del personale.

Oggi il CEO Jacob Schram ha partecipato a una conferenza stampa, ad una domanda diFlightGlobal ha risposto:

Al momento siamo in una situazione molto impegnativa … Abbiamo bisogno di misure esatte per rafforzare immediatamente la nostra liquidità a breve termine … è fondamentale per noi che il governo lavorerà sulle soluzioni per la seconda fase. Chiediamo che queste soluzioni arrivino rapidamente.

“L’importante è fornire liquidità in poche settimane, non in mesi”.

Già, anche prima della richiesta di aiuto di Norwegian, il governo norvegese aveva iniziato a prendere provvedimenti per alleviare la pressione sulla sua industria aeronautica.

Oggi, il governo ha annunciato una sospensione di tasse e imposte sulle compagnie aeree e ha rivelato che era in discussione su ulteriori misure.

Il primo ministro Erna Solberg ha annunciato ieri queste drastiche misure, affermando inoltre che la Norvegia farà il possibile per sostenere le imprese in difficoltà di ogni forma e dimensione. Anche allora, ha ancora avvertito che c’era un limite a ciò che il governo poteva fare e ha avvertito che alcuni potrebbero ancora crollare. Il New York Times riferisce che dice:

“Sebbene sia fondamentale aiutare le aziende vitali in un momento difficile, alcune potrebbero dover fallire … Non tutte le aziende ce la faranno.”

Una situazione molto difficile quella del vettore norvegese, ancora debole, proprio ora che il piano per aumentare la reddivita, stava dando ottimi risultati.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi