Iberia

Le nuove divise Iberia disegnate da Teresa Helbig

Tempo di lettura 2 minuti

La stilista catalana Teresa Helbig, ha disegnato le nuove divise di Iberia, presentate durante un evento alla Mercedes-Benz Fashion Week di Madrid.

Teresa Helbig reinterpreta l’iconico tailleur tubolare e presta attenzione agli accessori dando un aspetto più distinto ai look.

Più di venti tra capi e accessori per 30 stili per uomo e donna che vestiranno 6.500 dipendenti della compagnia aerea.

La designer catalana è la prima donna a collaborare con Iberia per disegnare le divise, unendosi a grandi nomi come Manuel Pertegaz, Elio Berhanyer o Adolfo Domínguez.

Il pubblico presente alla sfilata ha applaudito la stilista, apprezzando i nuovi stili che indosseranno 6.500 dipendenti Iberia da maggio a bordo dei loro aerei e negli aeroporti in cui opera la compagnia.

Teresa ha creato per Iberia una ventina di capi e accessori che includono abiti, gonne, pantaloni, camicette, camicie, cappotti, borse, guanti, abiti premaman, cardigan, blazer, gilet, sciarpe, maglioni lavorati a maglia, polo o cravatte .

I modelli hanno indossato le uniformi che sfilano nelle composizioni di gruppo per “adottare il dinamismo e trasmettere un’immagine più forte di uniformità”, afferma il creatore catalano.

I design racchiudono avanguardia, prossimità, vitalità, eccellenza e dedizione ai valori di servizio in cui Iberia crede e che Teresa condivide. Alcuni capi che, oltre ad essere comodi e funzionali, mantengono il loro stile ed eleganza nel corso degli anni.

C’è un tributo retrò nelle giacche, un brio unisex molto attraente nel cappotto, i pantaloni femminili scappano dal rigido e cercano di essere complici nei movimenti delle donne; abbiamo immaginato abiti che vorremmo indossare ogni giorno in strada; c’è una reinterpretazione dell’iconico tailleur tubolare e abbiamo anche dato molta importanza agli accessori ”, aggiunge Teresa Helbig.

La proposta è dominata dai toni blu, rosso, giallo e grezzo. Il blu navy è il simbolo dell’equilibrio; i rossi e i gialli sono i colori identificativi dell’azienda: “il rosso, che incarna passione, dedizione e vitalità e il giallo che, oltre ad essere uno dei colori di Iberia, è stimolante, giovane ed energico“, aggiunge il designer catalana. L’olio “autentico, naturale, riposato e molto elegante” sottolinea Teresa e completa il mosaico colorato, sia nei dettagli che appaiono che scompaiono con il movimento del collo, dei polsini e della schiena, come in elementi come le camicette.

#Talentoabordo

Per le sue nuove divise, Iberia sceglie ancora una volta il design spagnolo come parte del progetto #Talentoabordo, il cui obiettivo è supportare talenti nazionali consolidati ed emergenti, sotto l’impegno della compagnia aerea a valorizzare e internazionalizzare la cultura spagnola.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi