Ryanair

I B737max di Ryanair forse ad ottobre

Tempo di lettura < 1 minuto

Lo ha dichiarato il CEO Michael O’Leary a un giornale tedesco.

Un problema per i pieni di Ryanair per la summer 2020, che si ritroverà con 50 aerei in meno del previsto.

Ryanair è uno dei maggiori clienti Max di Boeing, attualmente con una flotta interamente di B737 NG, ha ordinato a Boeing 135 Boeing 737 MAX, in una versione appositamente realizzata per il vettore irlandese B737-8200, in grado di trasportare fino a 200 passeggeri, con un’uscita di sicurezza aggiuntiva.

Ryanair è l’unico cliente di questa versione, che dovrà ottenere una certificazione a se successivamente a quella del Max nella sua versione standard, in questo modo si allungano i tempi per Ryanair rispetto a quelli degli altri vettori.

Secondo il quotidiano di lingua tedesca “WirtschaftsWoche“, l’amministratore delegato della compagnia aerea irlandese ha dichiarato:

“Dovremmo avere 58 macchine entro la prossima estate. Poi è sceso a 30, poi a 20, poi a dieci, e infine forse solo a cinque. Potremmo non ottenere i primi getti fino a ottobre 2020. “

Non è escluso quindi che ci saranno altre chiusura per alcune basi estive e un ridiminesionamento dell’operativo con un importante riduzione dei profitti per Ryanair, nella stagione dell’anno, in cui tutti i vettori incassani di più.

Ryanair effettuerà nei prossimi giorni diversi open-day in Italia per il reclutamento di nuovo personale di volo, a questo punto, visto i licenziamenti avvenuti nei mesi scorsi e la chiusura di alcune basi, a causa dei ritardi dell’arrivo del Max, a che pro il vettore continua ad effettuare selezioni di personale?

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi