SWISS

Vedere il Natale con gli occhi scintillanti dei bambini

Tempo di lettura 2 minuti

la storia di un week-end magico nella Lapponia finlandese, la patria delle renne e di Babbo Natale illuminata dalle aurore boreali, dove quest’anno è arrivata anche Rudolph.

Nel periodo dell’Avvento SWISS ha pensato a “LXmas“, una campagna sui social media tutta particolare: un volo speciale in un viaggio avventuroso nella patria di Babbo Natale.

LXmas 2018

Nel 2018 sono state 16.000 le famiglie di ogni parte della Svizzera che hanno partecipato online all’estrazione per aggiudicarsi il viaggio per Levi, in Lapponia.

Per oltre 100 persone il sogno di vivere il magico periodo che precede il Natale nel paesaggio innevato a nord del Circolo polare artico è diventato realtà.

06 12 lxmas tickets 960x480px

Bombardier CS300 – Airbus A320-300

Lo scorso anno ad accompagnare i bambini e le loro famiglie in Lapponia è stato uno dei nuovi Bombardier CS300 di Swiss da quest’anno diventati membri della famiglia Airbus e rinominato A320-300.

Anche all’interno del CS300 i dipendenti SWISS avevano profuso tutto il loro impegno per trasformare l’aeromobile riservato ai vincitori in un mondo stellato di grande effetto. Catering raffinato e cioccolata calda lasciavano pregustare ciò che il fine settimana sarebbe stato: un momento magico, che tutti non vedevano l’ora di vivere.

Corse in slitta al crepuscolo

All’atterraggio a Kittilä è seguito il breve trasferimento a Levi, dove a tutti sono state consegnate delle calde tute da neve: ad una temperatura di –10 gradi la differenza rispetto alla Svizzera si fa decisamente sentire.

Nonostante il freddo pungente e il crepuscolo le famiglie, suddivise in tre gruppi, hanno affrontato con entusiasmo una giornata all’insegna delle avventure invernali. Il programma prevedeva, ad esempio, una corsa in motoslitta o su slitta trainata da renne, un’escursione con le ciaspole oppure l’abile cattura di una renna in legno con il lazo.

Di tanto in tanto i partecipanti potevano riscaldarsi al calore di un falò. Infine ad attendere i vincitori della campagna LXmas di SWISS vi erano delle specialità tipiche finlandesi. Dopo la portata principale anche Babbo Natale si è unito a loro, dedicando tantissimo tempo ad ascoltare i desideri degli ospiti, sia grandi che piccini. 

Aurore boreali all’orizzonte

All’indomani, i partecipanti avevano la mattinata libera prima di partire di nuovo da Kittilä per Zurigo a bordo del CS300 (Airbus A320-300) con il volo numero LX8917.

Ancora sognanti ed affascinati dalle esperienze del giorno precedente, i partecipanti hanno guardato fuori dagli ampi finestrini, lanciando un ultimo sguardo sulla pista di Kittilä, solo in parte liberata dalla neve. Al decollo è stato possibile ammirare ancora le famosissime aurore boreali, uno spettacolo che merita di essere visto una volta nella vita.

Campagna magica

Attraverso la campagna LXmas SWISS ha voluto richiamare l’attenzione sul significato vero del periodo di Natale:

Il Natale … un tempo di festa da vivere insieme alla propria famiglia.

Una volta in Lapponia lo stesso pilota Sven Thaler, che ha effettuato il volo, si è sentito come riportato indietro ai tempi della sua infanzia. Un volo che conserverà per sempre fra i suoi ricordi più belli.

LXmas 2019

Ma nel 2019 com’è andata ? lo scopriremo presto, intanto vi presento Rudolph

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi