Airbus A320 Rudolph SWISS

LXmas SWISS

Tempo di lettura 2 minuti

Chi meglio di SWISS potrebbe portare i bambini da babbo Natale a bordo di una renna con il naso rosso ?

Come ogni anno, SWISS ha fatto arrivare a Zurigo un Airbus A320-214 HB-IJKtravestito da Rudolph the Red-Nosed, la Renna con il naso rosso.

La magia del Natale è per un bambino ma non solo, il periodo dell’anno più bello, il più magico, e SWISS ha voluto con un volo speciale ma anche con dei passeggeri speciali, anticipare un regalo del tutto particolare.

L’atmosfera è magica, già in aeroporto, dove l’area check-in ed il gate appositamente decorati, hanno accolto le famiglie con i bambini che si sarebbero da li a poco imbarcati ed accolti in uno degli Airbus della flotta SWISS.

Un esperienza di volo, davvero speciale

Rudolf, così è stato ribattezzato l’Airbus di SWISS con il naso rosso, è stato anche internamente decorato e per ogni passeggero suo posto speciali regali per ricordare questo volo così suggestivo.

L’esperienza in volo è sempre particolare, ma questa volta doveva essere davvero speciale.

Chi è Rudolf?

Rudolph the Red-Nosed Reindeer è una canzone natalizia scritta nel 1949 dal compositore statunitense Johnny Marks, basata sulla storia di Rudolph la renna dal naso rosso scritta da suo cognato Robert L. May.

Nel 1939 Robert L. May creò il personaggio Rudolph la renna dal naso rosso per la Montgomery Ward; Marks, produttore radiofonico e già compositore di altre canzoni natalizie, decise di adattare la storia di Rudolph in una canzone:

«You know Dasher and Dancer
And Prancer and Vixen,
Comet and Cupid And Donner and Blitzen.
But do you recall The most famous reindeer of all?
..

Rudolph the Red-Nosed Reindeer
Had a very shiny nose And if you ever saw it
You would even say it glows All of the other reindeer
Used to laugh and call him names They never let poor Rudolph
Play in any reindeer games

Then one foggy Christmas Eve
Santa came to say Rudolph with your nose so bright
Won’t you guide my sleigh tonight? Then all the reindeer loved him
And they shouted out with glee “Rudolph the red-nosed reindeer
You’ll go down in history!”»

In attesa del prossimo capitolo di questa storia di magia del Natale, godetevi le specialità natalizie durante il mese di dicembre, in perfetto stile SWISS, in tutti i voli operati dal vettore elvetico.

Non è finita qui … domani ne continueremo a parlare, la magia del natale è anche questo, intanto possiamo vedere com’è andata nel 2018…

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi