KLM

KLM internodalità Amsterdam Bruxelles

Tempo di lettura 2 minuti

KLM si sta impegnando da tempo, ad attuare politiche volte alla riduzione delle emissioni, la riduzione dei rifiuti e a riconfigurare il suo modello di business in un ottica sempre più eco-sostenibile.

Nell’anno del suo centenario, che si festeggerà ad ottobre a Schiphol, base storica del vettore, KLM ha reso noto un accordo con le ferrovie olandesi NS e l’operatore ferroviario ad alta velocità franco-belga Thalys.

L’accordo prevede la sostituzione dei voli AMS-BRU con treni ad alta velocità, le due località, compresi gli scali aeroportuali, sono infatti collegati con una linea AV ed i tempi di percorrenza sono simili a quelli necessari per un volo tra gli aeroporti delle due capitali.

A partire da marzo del prossimo anno, KLM sostituirà inizialmente, uno dei suoi voli giornalieri tra l’aeroporto di Bruxelles (BRU) e l’aeroporto di Amsterdam Schiphol (AMS) con un servizio ferroviario.

L’internodalità ed un valido sistema integrato dei trasporti, infatti, permette una configurazione dei trasporti più efficente e sostenibile non solo dal punto di vista ambientale, ma anche in termini di costi e comodità dei servizi.

Ovviamente per permettere che questo avvenga è necessario avere la disponibilità di servizi su rotatia efficienti, interconessioni ad hoc e un gioco di squadra tra tutti i soggetti interessati, governativi e privati.

Pieter Elbers, presidente e CEO di KLM  ha dichiarato:

“Il trasporto intermodale che coinvolge treni e aerei rimane un’attività complessa e stimolante.

La velocità è fondamentale, non solo in termini di treno stesso, ma anche del processo di trasferimento in aeroporto.

Miriamo a compiere i massimi progressi in entrambe le aree. Ridurre la nostra frequenza da cinque a quattro voli al giorno è un buon modo per acquisire più esperienza con i servizi aerei e ferroviari. “

L’accordo quindi, fa parte dell’impegno di KLM per un “volare responsabilmente“:

“Vola responsabilmente” incarna l’impegno di KLM nel creare un futuro sostenibile per il trasporto aereo. Incorpora tutti gli sforzi attuali e futuri di KLM per migliorare la sostenibilità delle sue attività. Ma i veri progressi possono essere raggiunti solo se l’intero settore coopera.

Con “Vola responsabilmente”, KLM invita i consumatori a optare per i servizi di compensazione della CO2, mentre le aziende sono invitate a compensare i viaggi di lavoro attraverso il programma KLM Corporate BioFuel.

Anche questione di slot…

Il progetto di KLM anche se rientra nell’obbiettivo eco.sostenibile del vettore, ha un risvolto importante, ovvero liberare slot su Amsterdam Schipol potendo in questo modo ampliare la sua offerta per altre destinazioni.

L’aeroporto di Schipol infatti ha attualmente in essere rigide regole sull’assegnazione degli slot, in un aeroporto come quello di AMS molto trafficato e al limite della capienza.

Banco check-in Air & Rail

KLM sta allestendo uno speciale banco check-in Air & Rail all’aeroporto di Schiphol.

Thalys train

Il tempo di percorrenza dall’aeroporto di Amsterdam Schiphol  alla stazione di Buxelles Midi in pieno centro, è di circa 1 ora e 33 minuti, mentre il volo dura circa 45 minuti.

Considerando i tempi necessari prima del volo e dopo il volo, vien da sè, che il treno diventa fortemente concorrenziale, se associato ad una politica dei prezzi adeguata.

Il prezzo di un biglietto aereo BRU-AMS è molto alto, è una delle rotte più costose, quindi il treno sarà sicuramente più vantaggioso.

Dow Jones Sustainability Index

Il gruppo Air France-KLM, per il quindicesimo anno consecutivo, è stato riconfermato leader mondiale nel settore del trasporto aereo posizionandosi ancora una volta al primo posto nella classifica del prestigioso Dow Jones Sustainability Index (DJSI).

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi