Airbus

il 2019 di Airbus inizia col botto

Tempo di lettura < 1 minuto

Un inizio anno più che positivo per Airbus, la prima semestrale è andata benissimo, con un utile quasi triplicato rispetto al 2018

Dati che non colgono di sorpresa, ne gli analisti ne la stessa Airbus, il salone di Parigi, aveva confermato il trend positivo, la valanga di ordine stipulati,  il successo della versione XLR dell’A321, del A350 e del nuovo di casa Airbus gli A220, hanno reso possibile questo salto in avanti.

Sicuramente anche il problema di Boeing per il B737Max ha contribuito, ma solo in piccola parte, in quanto Airbus ha lavorato molto dal punto di vista commerciale, probabilmente però se Boeing non avesse avuto quel piccolo grande problema, non avrebbe raggiunto il primato quest’anno diventando il primo produttore al mondo di aerei per numero di ordini.

Il 2019 quindi si sta dimostrando un anno molto positivo, il profitto pre-tasse è più che raddoppiato rispetto ai primi sei mesi del 2018. Un utile netto di circa 1,2 miliardi di euro, contro i 496 milioni dello scorso anno. i ricavi sfiorano i 31 miliardi di euro (+24%) e un Ebit adjusted di 2,5 miliardi.

In questi ultimi sei mesi, nonostante alcuni piccoli ritardi nelle consegne per i prossimi, sono stati consegnati 389 aeromobili commerciali, 86 in più rispetto al 2018, per il 2019 sono previste 890 consegne.

Air France ha nei giorni scorsi stipulato un accordo per 60 Airbus A220-300, confermando la fiducia in Airbus, continua a crescere anche la richiesta del modello neo dell’A320.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi