Patrick-van-Exel-Shiftleader-KLM KLM

KLM: Appron la nuova APP per una più efficiente…

KLM ha introdotto una nuova app per una gestione più efficiente del turnaround durante la fase di Apron dell’aeromobile in sosta.

Si chiama Appron, sviluppata in sinergia con IBM e Apple, idea nata dalla digital unit di KLM,Digital Studio che ne ha seguito l’implementazione.

Nella Digital studio di KLM lavorano circa 200 persona con il compito di pensare, realizzare e testare innovative APP e servizi IT non solo per la gestione interna della compagnia, ma anche per i passeggeri, per offrire un esperienza di viaggio, sempre più innovativa e personalizzata.

Il tempo necessario per tutte le fasi di preparazione dei voli in arrivo, ad esempio nel caso di una destinazione internazionale è di circa 1 ora e 30 minuti, nell’aviazione commerciale, i tempi sono fondamentali per garantire la puntualità ed un efficenza operativa in termini di costi.

Appron è nata per supportare il personale di terra, durante queste operazioni così da offrire un adeguato supporto ed ottimizzare i tempi di lavoro e per le operazioni.

Andrea Schmittmann, Vice President Apron Services KLM:

L’innovazione è estremamente importante per KLM. Siamo costantemente alla ricerca di modi per migliorare le nostre operazioni e servire meglio i nostri clienti. Grazie a questa collaborazione tra il nostro studio digitale, i servizi IBM e Apple, siamo riusciti a fare proprio questo.

Lotto Keijzer, Global Partner IBM iX:

Abbiamo lavorato a stretto contatto con KLM per creare un’app per dipendenti che innovano i servizi, migliorano la collaborazione tra i dipendenti e aumentano l’efficienza operativa. Siamo orgogliosi di poter supportare la trasformazione digitale di KLM. “

Tutti i dati in un unica APP

Prima della partenza di un aeromobile, vengono effettuati una serie di controlli, verificare che il catering sia stato caricato a bordo, il rifornimento del carburante, il boarding è stato completato? tutti i bagagli sono a bordo?

Prima di Appron, un coordinatore del team doveva controllare diversi e numerosi gestionali IT. Ora l’app raccoglie tutti i dati in un unica interfaccia su un singolo iPad. A colpo d’occhio, il coordinatore del team può vedere se l’aereo è pronto per il decollo o se manca qualcosa o qualcuno.

Uno dei creatori dell’app, KLM Shift Leader Patrick van Exel è entusiasta dell’innovazione. “Il sistema offre una panoramica completa e in tempo reale di tutto ciò che dobbiamo sapere sull’aeromobile in partenza”, afferma. “L’app funziona in modo accurato e rapido. Sono molto soddisfatto. “IBM e Apple hanno lavorato deliberatamente con i coordinatori del team per sviluppare e implementare l’app. I coordinatori stanno ancora lavorando su nuove funzionalità.”

Ulteriori vantaggi introdotti con Appron

L’app introduce inoltre altre funzionalità utili alle operazioni di terra, ad esempio se un passeggero non effettua il volo, il coordinatore del team ottiene la posizione esatta in cui il suo bagaglio è stato posizionato, in questo modo potrà essere prelevato e non imbarcato per poter essere riconsegnato al passeggero.

Questo è importante, perché per regolamento, un bagaglio non può volare senza il proprietario quindi nel caso in cui questo fosse già stati caricato a bordo, l’aereo non potrà partire fino a che questo non sia stato individuato e rimosso dalla stiva dell’aereo.

Con Appron quindi si riduce il tempo necessario per gestire una sitiuazione, che anche se non frequente è causa di ritardi.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi