Aeroporti di Roma

Norwegian: primo volo Roma Boston

Tempo di lettura 2 minuti

Norwegian e ADR hanno inaugurato il nuovo volo diretto Roma FCO Boston.

Aumentano del 61% i posti in vendita per volare da Roma verso gli Stati Uniti con Norwegian, 9 le destinazioni collegate con voli diretti da Fiumicino:  4 negli Stati Uniti e 5 del Nord Europa.

Norwegian, miglior compagnia aerea low-fare lungo raggio al mondo e miglior compagnia aerea low-fare in Europa secondo Skytrax, ha inaugurato ieri, domenica 31 marzo, il suo nuovo volo dall’aeroporto di Roma Fiumicino per Boston, che sarà operato 4 volte a settimana, ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica.

Grazie alla nuova rotta per Boston, che si affianca ai collegamenti Norwegian per New York/Newark, Los Angeles e San Francisco/Oaklandcrescono del 61% i posti in vendita sulle rotte intercontinentali dalla Capitale.

Confermate, infine, le 5 rotteverso il Nord Europa: Oslo, Bergen, Stoccolma, Copenaghen e Helsinki.

Per festeggiare il decollo del primo volo della nuova rotta verso Boston, è stata organizzata una speciale cerimonia di inaugurazione al Leonardo da Vinci alla presenza di Alfons Claver, Head of Communications and Public Affairs di Norwegian, Amanda Bonanni, Sales Executive di Norwegian in Italia e di Federico Scriboni, Head of Airline Traffic Development di ADR.

Amanda Bonanni, Sales Executive di Norwegian in Italia

Crediamo fermamente nelle potenzialità di Roma Fiumicino e, proprio per questo, arricchiamoil nostro portfolio di rotte intercontinentali verso gli Stati Uniti, lanciando un nuovo collegamento verso Boston. Grazie al nuovo volo, che prevede 4 frequenze settimanali per un totale di 69.000 biglietti, i viaggiatori in partenza da Roma potranno raggiungere ancora più comodamente Boston, senza nessuno scalo intermedio. Siamo certi che la nuova rotta saprà conquistare i nostri passeggeri. Non va, infine, dimenticato che sono stati potenziati anchei collegamenti verso le altre destinazioni statunitensi raggiungibili da Romaa bordo della nostra flotta: New York, con 146.000 biglietti in vendita, registra un +25%, Los Angeles +24% con 69.000 posti in vendita e San Francisco/Oakland +42% con 52.000 biglietti”.

Federico Scriboni, Head of Airline Traffic Development di ADR:

“Siamo lieti di celebrare l’avvio di questo nuovo collegamento transatlantico da parte di Norwegian. Gli Stati Uniti si sono confermati nel 2018 uno dei mercati intercontinentali più dinamici da e per Fiumicino, registrando una crescita complessiva di oltre il 15% e superando i 2,5 milioni di passeggeri imbarcati su voli diretti. Auspichiamo quindi che l’avvio di questo nuovo collegamento per Boston, oltre a stimolare nuova domanda, consentirà anche di intercettare un crescente numero di passeggeri che attualmente volano facendo transito in altri scali intermedi

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi