Boeing

Boeing, previsto un aggiornamento del SW MCAS

Tempo di lettura 4 minuti

In un comunicato, dettagliato, diffuso nella giornata di ieri, Boeing comunica che verrà rilasciato entro aprile un aggiornamento del software MCAS e che nelle procedure operative già diffuse ai vettori vi sono le indicazioni su come disattivarlo.

Di seguito il comunicato in Italiano e Inglese:

Boeing Statement on 737 MAX Software Enhancement

11 marzo 2019 – La compagnia Boeing è profondamente rattristata per la perdita del Lion Air Flight 610, che ha pesato pesantemente sull’intero team di Boeing, e estendiamo le nostre sentite condoglianze e simpatie alle famiglie e ai cari di quelli a bordo.

La sicurezza è un valore fondamentale per tutti in Boeing e la sicurezza dei nostri aeroplani, i passeggeri dei nostri clienti e il loro equipaggio è sempre la nostra priorità assoluta. Il 737 MAX è un aereo sicuro che è stato progettato, costruito e supportato dai nostri dipendenti qualificati che si avvicinano al loro lavoro con la massima integrità.

Negli ultimi mesi e in seguito a Lion Air Flight 610, Boeing ha sviluppato un miglioramento del software di controllo del volo per 737 MAX, progettato per rendere ancora più sicuro un velivolo già sicuro. Ciò include aggiornamenti della legge sul controllo di volo del Sistema di miglioramento delle caratteristiche di manovra (MCAS), display pilota, manuali operativi e addestramento dell’equipaggio. La legge di controllo di volo avanzata incorpora gli ingressi di angolo di attacco (AOA), limita i comandi di assetto dello stabilizzatore in risposta a una lettura errata dell’angolo di attacco e fornisce un limite al comando dello stabilizzatore per mantenere l’autorità dell’elevatore.

Boeing ha lavorato a stretto contatto con la Federal Aviation Administration (FAA) per lo sviluppo, la pianificazione e la certificazione del miglioramento del software, e verrà implementata nella flotta 737 MAX nelle prossime settimane. L’aggiornamento include anche i feedback ricevuti dai nostri clienti.

La FAA afferma di anticipare la richiesta di questo miglioramento del software con una direttiva sull’aeronavigabilità (AD) entro e non oltre aprile. Abbiamo lavorato con la FAA nello sviluppo di questo miglioramento del software.

È importante notare che la FAA non sta richiedendo ulteriori azioni in questo momento e che le azioni richieste in AD2018-23.5 continuano ad essere appropriate.

Una legge di controllo dell’amplificazione del passo (MCAS) è stata implementata sul 737 MAX per migliorare le caratteristiche di manovra del velivolo e ridurre la tendenza al rialzo a elevati angoli di attacco. È stato sottoposto a test di volo come parte del processo di certificazione prima che il velivolo entrasse in servizio. MCAS non controlla l’aereo durante il volo normale; migliora il comportamento dell’aeroplano in una parte non normale della dotazione operativa.

Il Manuale delle operazioni dell’equipaggio di volo (FCOM) 737 MAX della Boeing delinea già una procedura esistente per gestire in sicurezza l’improbabile evento di dati errati provenienti da un sensore di angolo di attacco (AOA). Il pilota sarà sempre in grado di ignorare la legge sul controllo del volo usando l’assetto elettrico o il trim manuale. Inoltre, può essere controllato attraverso l’uso della procedura esistente di stabilizzazione in fuga come rafforzato nel Bollettino delle operazioni manuali (OMB) pubblicato il 6 novembre 2018.

Inoltre, vorremmo esprimere le nostre più sentite condoglianze a coloro che hanno perso i propri cari sul volo 302 di Ethiopian Airlines. Un team tecnico di Boeing si trova sul luogo dell’incidente per fornire assistenza tecnica sotto la direzione dell’Entiopia Incident Investigation Bureau e dell’US National Transportation Safety Board . È ancora all’inizio dell’inchiesta, mentre cerchiamo di capire la causa dell’incidente.

March 11, 2019 – The Boeing Company is deeply saddened by the loss of Lion Air Flight 610, which has weighed heavily on the entire Boeing team, and we extend our heartfelt condolences and sympathies to the families and loved ones of those onboard.

Safety is a core value for everyone at Boeing and the safety of our airplanes, our customers’ passengers and their crews is always our top priority. The 737 MAX is a safe airplane that was designed, built and supported by our skilled employees who approach their work with the utmost integrity.

For the past several months and in the aftermath of Lion Air Flight 610, Boeing has been developing a flight control software enhancement for the 737 MAX, designed to make an already safe aircraft even safer. This includes updates to the Maneuvering Characteristics Augmentation System (MCAS) flight control law, pilot displays, operation manuals and crew training. The enhanced flight control law incorporates angle of attack (AOA) inputs, limits stabilizer trim commands in response to an erroneous angle of attack reading, and provides a limit to the stabilizer command in order to retain elevator authority.

Boeing has been working closely with the Federal Aviation Administration (FAA) on development, planning and certification of the software enhancement, and it will be deployed across the 737 MAX fleet in the coming weeks. The update also incorporates feedback received from our customers.

The FAA says it anticipates mandating this software enhancement with an Airworthiness Directive (AD) no later than April. We have worked with the FAA in development of this software enhancement.

It is important to note that the FAA is not mandating any further action at this time, and the required actions in AD2018-23.5 continue to be appropriate.

A pitch augmentation control law (MCAS) was implemented on the 737 MAX to improve aircraft handling characteristics and decrease pitch-up tendency at elevated angles of attack. It was put through flight testing as part of the certification process prior to the airplane entering service. MCAS does not control the airplane in normal flight; it improves the behavior of the airplane in a non-normal part of the operating envelope.

Boeing’s 737 MAX Flight Crew Operations Manual (FCOM) already outlines an existing procedure to safely handle the unlikely event of erroneous data coming from an angle of attack (AOA) sensor. The pilot will always be able to override the flight control law using electric trim or manual trim. In addition, it can be controlled through the use of the existing runaway stabilizer procedure as reinforced in the Operations Manual Bulletin (OMB) issued on Nov. 6, 2018.

Additionally, we would like to express our deepest condolences to those who lost loved ones on Ethiopian Airlines Flight 302. A Boeing technical team is at the crash site to provide technical assistance under the direction of the Ethiopia Accident Investigation Bureau and U.S. National Transportation Safety Board. It is still early in the investigation, as we seek to understand the cause of the accident.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi