Aeroporto di Napoli Aeroporti

Roberto Barbieri nuovo AD di GESAC

Tempo di lettura < 1 minuto

Brunini lascia Napoli per diventare nuovo AD di SEA, al suo posto nel CdA del 15 gennaio, verrà nominato Roberto Barbieri, a suo volta già impegnato in SAGAT  aeroporto di Torino dal 2013

Barbieri non è un personaggio nuovo in GESAC, fu proprio lui nel 1997 come assessore al bilancio della giunta Bassolino ad accompagnare l’aeroporto di Napoli nella privatizzazione che porto BAA al controllo dello scalo campano con il 35% delle azioni.

Dall’entrata di BAA in GESAC, lo scalo, il primo in Italia ad essere privatizzato, comincio a vedere una serie di investimenti per l’ampliamento e il potenziamento dello scalo, l’impronta inglese è chiaramente visibile ancora oggi.

Negli ultimi 5 anni Napoli è cresciuto dell’82% in termini di movimento passeggeri, attestandosi alquinto postonella classifica degli scali nazionali.

Attualmente, l’azionariato di Gesac è composto da 2i Aeroporti con una quota dell’87%, per il 12,5% dalla Città Metropolitana di Napoli e per uno 0,5% dalComune di Napoli.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi