ITA airways

Definito “Costruttivo, franco, cordiale” l’incontro Giorgetti Vestager per ITA…

  • 3 mesi fa
  • 2minuti

E’ stato definito dal MEF “Costruttivo, franco e cordiale”: il colloquio di ieri tra il ministro dell’Economia e finanze, Giancarlo Giorgetti, e la commissaria Ue alla Concorrenza Margrethe Vestager, incentrato sul dossier ITA Airways-Lufthansa.

Il ministro ha sottolineato l’importanza del rispetto dei tempi della decisione da parte della commissione per garantire un futuro positivo alla compagnia aerea italiana, ai suoi lavoratori e ai viaggiatori. Le parti sottoporranno, nei tempi dovuti, alcuni ulteriori rimedi, per rispondere alle preoccupazioni sollevate dalla commissione, compresa la questione di alcune rotte.

Non è escluso un nuovo rinvio

Secondo fonti di Bruxelles, “non è escluso che possa essere concordata, con il benestare di tutte le parti coinvolte, una lieve proroga, al massimo di 20 giorni lavorativi”. Che farebbero slittare la decisione a dopo le elezioni europee.Può essere anche di pochi giorni ma va concordata e al momento la questione non è stata ancora affrontata ma tutte le opzioni sono sul tavolo. In ogni caso una mini-proroga non è inusuale in questo tipo di operazioni”.

La proroga potrebbe essere necessaria per effettuare una nuova valutazione in base a un ulteriore integrazione che Lufthansa presenterà alla Commissione, dopo le sue ultime proposte dell’11 aprile, che non soddisfano l’antitrust Europeo.

Lufthansa non potrà ovviamente arrivare a proporre una soluzioni che sposi in pieno quanto richiesto dalla Commissione, in quanto danneggerebbe eccessivamente il gruppo tedesco, ITA Airways e i passeggeri italiani, qualora le soluzioni indicate dalla UE venissero tutte applicate, in particolare quelle per il lungo raggio.