Aeroporto di Milano Linate LIN

ITA Airways: Ryanair competitor, slot Linate vincolo 3 anni

  • 3 mesi fa
  • 2minuti

Se da un lato, anche se non ci voleva un genio, ne dovevano essere ITA Airways o Lufthansa a farlo notare all’Antitrust UE, i cui membri, dovrebbero conoscere molto bene la materia per cui devono esprimere un parere, ora nell’analisi del dossier ITA, Ryanair è considerata un competitor, dato che ad esempio per Linate, un parere credibile, può essere espresso solo se si considera il “sistema aeroportuale lombardo” nel suo complesso.

Come anche per Roma, Fiumicino e Ciampino, ma anche altri aeroporti considerati del network delle compagnie aeree del Gruppo Lufthansa. L’UE sta per ricommettere però lo stesso errore fatto dall’antitrust italiano nel 2013 con gli slot assegnati a easyJet per aprire alla concorrenza la navetta Milano Linate – Roma Fiumicino, secondo fonti del Corriere della Sera infatti, vorrebbe porre solo un vincolo di 3 anni, a questo punto ci chiediamo, “dopo 3 anni non ci sarà più un rischio monopolio ed aumento delle tariffe sula rotta Milano Linate Francoforte?

Insisto sulla necessità che il vincolo debba essere posto, pena la perdita degli slot, qualora easyJet (o qualsiasi altro vettore) non ritenga profittevole e quindi non voglia più operare la tratta per cui gli slot le sono stati assegnati.

Nel 2015 successe questo: EasyJet si ritira dalla rotta Milano Linate-Roma Fiumicino – Il Sole 24 ORE, era il 26 marzo 2015 quando il Sole 24 Ore ma anche altre testate ne parlarono, le 5 coppie di slot sono ancora assegnate a easyJet e li sta utilizzando, aggiungo giustamente, per operare altre tratte.

Per questo motivo o al vincolo verrà aggiunto l’automatismo perdita degli slot se non usati per quelle tratte, altrimenti non può essere considerata una decisione seria, ragionevole e risolutiva.