Fraport

Fraport e Lilium collaboreranno per sviluppo rete commerciale eVTOL

  • 6 mesi fa
  • 3minuti

L’operatore aeroportuale Fraport e Lilium, sviluppatore del primo jet a decollo e atterraggio verticale (“eVTOL”) completamente elettrico, hanno annunciato oggi la loro collaborazione strategica per esplorare le fasi di pianificazione e approvazione necessarie per le infrastrutture destinate all’implementazione di operazioni commerciali eVTOL negli aeroporti.

La partnership inizierà preparando la Germania e l’industria per l’introduzione della mobilità aerea elettrica regionale attraverso la collaborazione con i gruppi industriali e il governo tedesco per discutere congiuntamente e accelerare il lavoro normativo necessario.  

Fraport e Lilium hanno in programma di analizzare i futuri concetti di mobilità per le reti di vertiporti adatte agli aerei elettrici.

Fraport e Lilium esamineranno anche come potrebbero essere i futuri concetti di vertiporto per questo tipo di mobilità, in particolare negli aeroporti e nelle vicinanze. La partnership con Fraport integrerà le partnership esistenti di Lilium negli aeroporti di tutta la Germania, tra cui gli aeroporti di Stoccarda, Monaco, Norimberga, Colonia-Bonn e Düsseldorf.  

Negli ultimi anni, Lilium ha condotto diversi studi di implementazione con aeroporti e autorità di controllo del traffico aereo su temi di implementazione dell’infrastruttura eVTOL, confermando la fattibilità dell’aviazione regionale con eVTOL.

Questi studi sono stati relativi a siti idonei, implementazione strutturale e procedure di integrazione dello spazio aereo, compresi potenziali casi d’uso e rotte. Sulla base di questo lavoro, Lilium lavora continuamente a partnership e collaborazioni con le principali parti interessate private e pubbliche per far crescere l’ecosistema e la potenziale rete per le operazioni eVTOL per rendere l’aviazione elettrica una realtà in Germania. 

Alexander Laukenmann, Senior Executive Vice President Aviation, Fraport AG: “In questa collaborazione, il nostro obiettivo è esaminare l’impatto degli eVTOL sulle infrastrutture aeroportuali. In quanto prospettiva all’avanguardia e sostenibile dal punto di vista ambientale per l’aviazione regionale, gli eVTOL possiedono il potenziale per affrontare e sviluppare nuovi modelli di esigenze individuali di viaggio e mobilità in modo sostenibile negli anni a venire. Fraport, in qualità di hub intermodale numero uno della Germania, si pone all’avanguardia a livello globale nel collegare senza soluzione di continuità diverse modalità di trasporto. Il nostro impegno è quello di sostenere ed espandere questa leadership”. 

Klaus Roewe, CEO di Lilium, sottolinea: “Con Fraport abbiamo stretto una partnership con uno degli operatori aeroportuali internazionali più rinomati al mondo. Attraverso questa partnership, ci aspettiamo di essere in grado di analizzare le condizioni per l’aviazione regionale con jet a propulsione elettrica e silenziosi. Il nostro obiettivo è quello di far progredire congiuntamente i passi normativi e pratici per condizioni quadro adeguate per l’aviazione elettrica e per i nostri potenziali clienti in Germania e in Europa”.  

Il Lilium Jet offrirà una modalità di trasporto regionale spaziosa, a bassa rumorosità e ad alta velocità con zero emissioni operative, rendendo Lilium il leader di mercato per la mobilità aerea regionale sostenibile sia per passeggeri che per merci.