Aeroporto di Salerno QSR

Benvenuti all’aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi

  • 6 mesi fa
  • 3minuti

Ad ispirare gli architetti che hanno disegnato il nuovo terminal dell’aeroporto di Salerno, che aprirà con la vecchia aerostazione nel 2024, è stata la Costiera Amalfitana, le sue scogliere, le sue piantagione di limoni in terreni terrazzati, le ceramiche e il mare.

La foto copertina rende bene l’idea di come la splendida costiera, un tesoro della Campania e della provincia di Salerno, sarà “presente” nella nuova aerostazione, i cui lavori partiranno entro il 2024, un video nell’articolo, disegna l’intero processo dall’idea al disegno, al progetto.

Il Piano di Sviluppo dell’aeroporto di Salerno prevede interventi infrastrutturali per un importo complessivo di 257 milioni di euro fino al 2043, fra finanziamenti pubblici e privati che, in maniera graduale, consentiranno di accogliere fino a 6 milioni di passeggeri.

Le opere più significative riguardano:

  • prolungamento della pista (prima fase completata nel 2024)
  • nuova Aerostazione Passeggeri e terminal di aviazione generale
  • piazzole di sosta per gli aeromobili. (prima fase completata nel 2024)
  • deposito Carburanti
  • Edifici operativi
Logo
Aeroporto di Salerno Costa D’Amalfi, rendering aerostazione gate.

​​​​​​​Sono inoltre previsti ulteriori 150 milioni di euro a carico della Regione Campania per il potenziamento delle infrastrutture di accesso all’Aeroporto, come il collegamento con l’Autostrada e il prolungamento della metropolitana di Salerno fino all’aeroporto.

I lavori di realizzazione del nuovo aeroporto di Salerno sono la risultante di un complesso gruppo di investimenti infrastrutturali che si articolano in diverse fasi tra loro correlate e sovrapposte.

A luglio 2020 sono iniziati i primi lavori di bonifica da ordigni bellici, completati sulle aree principali della pista di volo.

Dall’inizio del 2022, gli interventi hanno subito un ulteriore significativo impulso: sono infatti, in corso, le prime attività di realizzazione della nuova pista di volo, che raggiungerà i 2.000 metri di lunghezza e sarà dotata di moderni ed efficaci impianti di segnalazione luminosa.

A gennaio 2022 è stata inoltre assegnata la progettazione della c.d Fase 2 che prevede, tra le altre opere, la realizzazione del nuovo Terminal Passeggeri, il secondo allungamento della pista fino a 2.200 metri e le aree di parcheggio e di accessibilità all’aeroporto.

Aeroporto di Salerno Costa D’Amalfi, rendering aerostazione veduta airside.

La progettazione è stata aggiudicata, attraverso procedura di gara internazionale, ad un raggruppamento di imprese capitanato dalla società multinazionale Deerns, che vanta una consolidata esperienza nel campo della progettazione aeroportuale in tutto il mondo, e che si è occupata, tra gli altri, anche del potenziamento degli aeroporti di Amsterdam Schiphol, Abu Dhabi e Kuwait City.

Aeroporto di Salerno Costa D’Amalfi, dalla Costiera, le sue scogliere, il mare, i terrenni terrazzati con le limonaie al progetto della nuova aerostazione.

Tutte le attività messe in campo consentiranno l’apertura del nuovo aeroporto, fra i più moderni ed ecosostenibili d’Europa, a partire dal 2024.

Aeroporto di Salerno Costa D’Amalfi, rendering.

Fonte: Gesac Aeroporti di Napoli e Salerno.