EuroControl

EUROCONTROL: Lo spazio aereo transfrontaliero H24 free route

  • 3 mesi fa
  • 3minuti

L’implementazione dello spazio aereo H24 free route da parte del Centro di controllo dell’area superiore di Maastricht (MUAC) di EUROCONTROL e del Centro di controllo dell’area superiore di Karlsruhe (KUAC) di DFS Deutsche Flugsicherung, due dei principali fornitori di servizi di navigazione aerea in Europa, ha sbloccato migliaia di nuove opzioni di rotta, indipendentemente dai confini dello spazio aereo esistenti.

Ciò comporterà una significativa ottimizzazione delle rotte aeree, un risparmio di carburante e una riduzione delle emissioni di gas serra.

Spazio aereo H24 free route nelle zone di competenza del MUAC e del KUAC. Le frecce indicano che le operazioni transfrontaliere di spazio aereo con rotte libere possono essere effettuate tra il MUAC e le tre zone di spazio aereo con rotte libere definite per lo spazio aereo controllato dal KUAC.

Le nuove opzioni di rotta diretta aumenteranno ulteriormente l’efficienza di volo per la maggior parte dei voli che sorvolano la Germania e i paesi del Benelux.

Gli utenti dello spazio aereo saranno in grado di esplorare ulteriori opzioni di pianificazione del volo, comprese le lunghe rotte dirette transfrontaliere che collegano il Regno Unito con la Polonia, ad esempio, in un unico tratto senza dover pianificare lungo punti intermedi all’interno dello spazio aereo MUAC/KUAC.

Sarà inoltre possibile utilizzare rotte dirette transfrontaliere di diversa lunghezza per ottimizzare le traiettorie di volo in base all’andamento dei venti e per circumnavigare lo spazio aereo chiuso o congestionato.

L’obiettivo dello spazio aereo con rotte libere è quello di consentire agli utenti dello spazio aereo di pianificare le loro rotte in modo più fedele ai profili di volo desiderati rispetto alle rotte ATS e alle rotte dirette pubblicate. Ciò si traduce in una maggiore efficienza dei costi e riduce l’impatto dell’aviazione sull’ambiente diminuendo il consumo di carburante e le emissioni di gas serra. Allo stesso tempo, consente di mantenere o migliorare i massimi livelli di sicurezza e capacità.

“Le interconnessioni transfrontaliere dello spazio aereo a rotta libera sopra il Belgio, il Lussemburgo, i Paesi Bassi e la Germania sono un altro passo importante in una serie di attività per uno spazio aereo a rotta libera completo nel cuore dell’Europa e per un traffico aereo più rispettoso dell’ambiente. Con le nuove opzioni di rotta, le compagnie aeree hanno la possibilità di realizzare procedure di pianificazione flessibili ma allo stesso tempo affidabili”. Ha dichiarato Dirk Mahns, Direttore Operativo DFS.

“Lo spazio aereo transfrontaliero a rotte libere tra le aree di cui DFS e MUAC sono responsabili è un altro principio chiave della nostra visione comune di eccellenza nella gestione del traffico aereo. Questa pietra miliare operativa è una componente essenziale per una gestione uniforme del traffico aereo nei paesi del Benelux e in Germania, una parte del continente che ospita circa il 35% del traffico europeo ed è anche sede di alcuni dei più grandi aeroporti d’Europa”.Giovanni Santurbano Direttore del MUAC di EUROCONTROL.

Lo spazio aereo H24 free route è operativo nello spazio aereo MUAC dal 2019 ed è stato implementato gradualmente in tutto lo spazio aereo del KUAC tra il 2018 e il 2021. Tra il 2019 e il 2022 sono già state attuate operazioni transfrontaliere di spazio aereo con rotte libere da/per le regioni di Copenaghen, Svezia, Svizzera e Vienna.

Con questo sviluppo, le operazioni di spazio aereo transfrontaliero H24 sono ora possibili all’interno e tra i paesi del Benelux, Germania, Danimarca, Svezia e Svizzera e, durante la notte, anche con l’Austria.