Aeroporto di Milano Linate LIN

ITA Airways non lascia Malpensa per gli slot

  • 3 mesi fa
  • 2minuti

E’ bastata la nota del MEF dell’invio della notifica alla Commissione Europea in merito all’operazione ITA Airways – Lufthansa per alimentare le fake news sullo stop delle operazioni di ITA Airways a Milano Malpensa.

Testate giornalistiche nazionali hanno infatti giustificato lo stop per liberare SLOT a Milano MXP per l’ok dell’UE all’operazione di acquisto iniziale del 41% di ITA Airways dal Gruppo Lufthansa, NON E’ QUESTA LA MOTIVAZIONE! Chi conosce la materia sa bene infatti che il problema sono gli slot di Milano Linate, in corsa tra le altre, easyJet e Wizz Air. Milano Malpensa non è un aeroporto saturo, sono già disponibili SLOT per ampliare l’offerta dei vettori.

A Milano Linate invece non ci sono SLOT disponibili e ITA Airways insieme alle compagnie del Gruppo Lufthansa avranno teoricamente oltre la metà delle bande orarie del City Airport di Milano.

Una posizione dominante che l’UE non potrà accettare e come ha fatto anche per altre acquisizioni, chiederà ad ITA e ai tedeschi di liberare una parte degli SLOT su LIN.

Gli slot di MXP non possono sostituire gli slot di LIN, il volo ITA Airways per New York è stato sospeso in primi perchè in perdita e in una visione post acquisto per dirottare i passeggeri verso FCO o gli HUB di Lufthansa.

ITA Airways opererà a MXP la rotta per il JFK fino a metà gennaio 2024, la destinazione è operata anche da altre compagnie che però riescono ad essere più profittevoli e attirare un maggior numero di passeggeri, a MXP opera anche Emirates con l’Airbus A380 e La Compagnie con l’ Airbus A321neo.

Wizz Air vorrebbe basare fino a 8-10 aerei a Milano Linate, easyJet 3, se ne parla dallo scorso giugno, quando entrambi i vettori hanno confermato l’interesse su Linate.