Belfast International

VINCI investe nell’efficientamento e restyling di Belfast International

  • 7 mesi fa
  • 3minuti

VINCI Airports che gestisce lo scalo di Belfast International, ha avviato un investimento quinquennale da 100 milioni di sterline per migliorare l’efficienza operativa e ambientale, con lavori che interesseranno anche il terminal, con un ampliamento e restyling dell’intero terminal.

Ad annunciare l’investimento, anche se la prima fase è già stata avviata con la costruzione di un nuovo edificio per i controlli di sicurezza, è stato Nicolas Notebaert, CEO di VINCI Concessions e Presidente di VINCI Airports.

La prima fase del programma è attualmente in corso, con la costruzione di un nuovo edificio di sicurezza adiacente all’attuale edificio del terminal. Questa struttura ultramoderna da 25 milioni di sterline trasformerà l’esperienza di sicurezza dei passeggeri implementando le apparecchiature di screening a raggi X con tomografia computerizzata, i più moderni sul mercato, il che significa che i passeggeri non dovranno più rimuovere liquidi o dispositivi elettronici dai loro bagagli. Il nuovo edificio sarà operativo entro l’estate 2024.

Il piano di investimenti di VINCI Airports rinnoverà anche le strutture esistenti, migliorerà l’area partenze lato volo con gate di partenza aggiuntivi e posti a sedere aggiuntivi. L’offerta commerciale comprenderà nuovi punti di ristorazione e vendita al dettaglio e nei prossimi cinque anni sarà ampliata anche l’area immigrazione.

Questi investimenti miglioreranno l’efficienza operativa e la qualità del servizio. Sosterranno l’aeroporto internazionale di Belfast come gateway chiave per i passeggeri, poiché il traffico ha già superato i 4,5 milioni di passeggeri da gennaio (+22% rispetto al 2022). L’iniziativa avrà anche un impatto positivo diretto per l’intera regione, creando circa 400 posti di lavoro con le imprese edili locali per tutta la durata della costruzione.

VINCI Airports ha inoltre annunciato il lancio di un nuovo parco solare da 26 MWp sul sito aeroportuale che genererà 22,4 GWh di elettricità e consentirà di risparmiare 12.500 tonnellate di emissioni di CO2 all’anno.

L’impianto sarà sviluppato, finanziato, costruito e gestito da SunMind, la controllata fotovoltaica di VINCI Concessions. Questa iniziativa fa parte del piano d’azione ambientale globale di VINCI Airports, che mira a raggiungere una riduzione delle emissioni del 50% entro il 2030 e l’azzeramento delle emissioni nette entro il 2050. Membro della rete VINCI Airports dal 2018, l’aeroporto internazionale di Belfast ha già ridotto del 44% le sue emissioni (scope 1 e 2) applicando le soluzioni ambientali di VINCI Airports.

Nicolas Notebaert, CEO di VINCI Concessions e Presidente di VINCI Airports e Graham Keddie, Managing Director dell’aeroporto internazionale di Belfast,

Nicolas Notebaert, CEO di VINCI Concessions e Presidente di VINCI Airports, ha dichiarato: “L’investimento di VINCI Airports sosterrà la dinamica positiva dell’aeroporto internazionale di Belfast, migliorando fortemente l’esperienza dei passeggeri. L’aeroporto svolge un ruolo fondamentale per l’aviazione, il turismo e l’economia locale in generale. In qualità di partner a lungo termine, VINCI Airports si impegna a sviluppare in modo sostenibile l’aeroporto e ad aumentare le sue prestazioni ambientali”.

Graham Keddie, Managing Director dell’aeroporto internazionale di Belfast, aggiunge:
“L’impegno di Vinci nei confronti dell’Irlanda del Nord è stato incrollabile e la loro determinazione a investire una tale somma dimostra la fiducia che hanno nell’aeroporto, nel suo team e nel potenziale di crescita futura. Mentre celebriamo il nostro 60° anniversario alla fine di questo mese, l’annuncio di oggi delinea una chiara visione di come intendiamo fornire una visione strategica a lungo termine per l’aeroporto, i nostri passeggeri e la regione in generale”.