Pratt & Whitney

Pratt & Whitney, Rolls-Royce progetto ricerca con Virginia Tech

  • 1 anno fa
  • 4minuti

Pratt & Whitney e Rolls-Royce hanno firmato un accordo congiunto con Virginia Tech per la ricerca pre-competitiva incentrata sull’impatto dei contaminanti ambientali sul funzionamento e sui test dei motori aeronautici.

Il progetto quadriennale sfrutterà la ricerca e l’esperienza interdisciplinare di Virginia Tech sul funzionamento dei motori, la strumentazione e le geoscienze, nonché le attuali relazioni di ricerca che Pratt & Whitney e Rolls-Royce hanno con l’università.

Gli studenti della Virginia Tech conducono test su un motore aereo. Virginia Tech è il sito di un accordo di ricerca pre-competitivo recentemente annunciato con Pratt & Whitney e Rolls-Royce, incentrato sull’impatto dei contaminanti ambientali sul funzionamento e sui test del motore aeronautico.

“In Virginia Tech, siamo onorati di avere l’opportunità di costruire sulle fondamenta delle nostre alleanze accademiche esistenti collaborando con Pratt & Whitney e Rolls-Royce su questo progetto“, ha detto Changmin Son, Rolls-Royce Commonwealth Professor alla Virginia Tech.Il gruppo multidisciplinare, in collaborazione con Ingegneria Meccanica, Ingegneria Aerospaziale e Oceanica e Geoscienze, lavorerà insieme per affrontare l’impatto del particolato aereo sui motori degli aerei, che è una sfida enorme per l’industria aeronautica di oggi”.

Questa relazione di ricerca continua la collaborazione di lunga data tra Rolls-Royce e Pratt & Whitney su questioni comuni in tutto il settore aerospaziale. Le due società hanno collaborato a diversi progetti di ricerca governativi, tra cui uno studio incentrato sui danni da cenere vulcanica ai motori degli aerei.

Il lavoro su questo fronte ha avuto luogo negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in tutto il mondo, con vari gruppi che hanno sviluppato parte della comprensione di base necessaria prima di poter intraprendere una modellazione complessa. La collaborazione tra Pratt & Whitney, Rolls-Royce e Virginia Tech in questa iniziativa di ricerca è progettata per aggiungere i test del motore più complicati disponibili presso Virginia Tech per sviluppare ulteriormente strategie di mitigazione e per fornire informazioni su queste attività di ricerca più basilari dalle operazioni effettive del motore.

“Pratt & Whitney vede questa come una grande opportunità per migliorare la nostra comprensione di base di un problema che è di fondamentale importanza per l’intero settore”, ha affermato Frank Preli, vicepresidente, Propulsion and Materials Technologies, Pratt & Whitney.Virginia Tech ha la giusta esperienza e le strutture per aiutarci ad avere un impatto poiché il team di ricerca congiunto studierà i fondamenti delle proprietà delle particelle [sabbia/polvere] mentre le particelle passano attraverso il motore, con l’obiettivo di migliorare i metodi di analisi per prevedere meglio tali effetti”.

Gli effetti dannosi dell’ingestione di particelle (sabbia/polvere) sono preoccupazioni comuni nell’industria aerospaziale e possono portare all’invecchiamento accelerato del motore e alla perdita di prestazioni.

“Rolls-Royce ha goduto di una forte relazione con Virginia Tech per decenni, collaborando a una varietà di progetti di ricerca per misurare e valutare le prestazioni del motore in diverse condizioni“, ha affermato Lisa Teague, responsabile delle tecnologie emergenti e dell’innovazione presso Rolls-Royce LibertyWorks.Questo nuovo progetto di ricerca congiunto aiuterà l’industria a comprendere ulteriormente le particelle sospese nell’aria – un contributo chiave al degrado del motore – e il loro impatto sull’operatività”.

L’obiettivo a breve termine di questo lavoro è sfruttare l’apprendimento dai test del motore più piccolo, che verranno eseguiti su un motore Rolls-Royce M250®, per influenzare i grandi programmi di test del motore tenendo conto della differenza nell’architettura del motore e nelle condizioni operative.

L’impatto dei contaminanti ambientali costa centinaia di milioni di dollari di perdite all’anno per le operazioni commerciali e militari man mano che i viaggi aerei si sono espansi in tutto il mondo.

Questo problema è un problema sfaccettato che va dalle domande scientifiche di base sulla chimica complessa dei contaminanti ambientali all’interno del motore, alle operazioni della flotta, alle procedure di manutenzione, alla progettazione del motore e persino alle previsioni meteorologiche. Si estende su una vasta gamma di questioni scientifiche a problemi di ingegneria pratica che sono adatti a un progetto multidisciplinare.

Il lavoro svolto su questo progetto avrà un impatto diretto sulla metodologia e sulle capacità di test Rolls-Royce e Pratt & Whitney e soddisfa le esigenze dei clienti governativi dell’azienda.