Norwegian

Norwegian Q3 FY22

Tempo di lettura 3 minuti

Solidi risultato per Norwegian in un’intensa stagione di viaggio e con il ritorno dei viaggiatori d’affari.

I dati dimostrano la capacità di Norwegian di fornire solidi risultati finanziari e solide operazioni nella stagione di viaggio più intensa dell’anno. I viaggi d’affari sono aumentati dopo l’estate tornando ai livelli del 2019 sulle rotte nazionali più popolari in Norvegia.

L’utile operativo (EBIT) nel terzo trimestre è stato di 1.032 milioni di NOK, influenzato positivamente dal fatturato unitario record per la società, ma negativamente dall’alto prezzo del carburante e dal forte USD in questo trimestre. 

L’utile prima delle imposte (EBT) è stato di 910 milioni di NOK. La continua disciplina della liquidità ha portato la società a migliorare la propria posizione di cassa a 8,2 miliardi di NOK. A fine trimestre, la flotta di Norwegian comprendeva 69 aeromobili.

Molti clienti desideravano ardentemente viaggiare verso le destinazioni turistiche di Norwegian, creando una forte domanda repressa per l’alta stagione estiva e per il terzo trimestre nel suo complesso.

Il fattore di carico a luglio era circa del 95%, il più alto da molti anni, mentre i ricavi unitari trimestrali hanno raggiunto un massimo storico. 

Questo trimestre ha dimostrato che siamo l’opzione nordica affidabile per i clienti che viaggiano in vacanza, per visitare amici e familiari o per motivi di lavoro. Molti clienti aziendali scelgono di volare con Norwegian e il numero di viaggiatori d’affari è ora pari ai livelli pre-pandemia per le nostre rotte d’affari nazionali più popolari. La domanda dovrebbe attenuarsi con l’inizio del periodo commerciale invernale, ma Norwegian è ben preparata a questo attraverso accordi flessibili per la flotta, una pianificazione rigorosa delle rotte e una solida collaborazione con i nostri colleghi e sindacati”, ha affermato Geir Karlsen, CEO di Norwegian.

Norwegian e Widerøe

L’accordo di cooperazione tra Norwegian e Widerøe è stato finalizzato a settembre e fornirà ai viaggiatori d’affari e di piacere ulteriore scelta e flessibilità. In base a questo accordo le due compagnie coopereranno su iniziative strategiche chiave, inclusa la vendita dei biglietti, consentendo ai passeggeri di viaggiare senza problemi attraverso l’intera rete di rotte di entrambe le compagnie aeree.

Il 1 ° settembre, Norwegian ha celebrato il suo 20° anniversario. Il primo Boeing 737 è decollato nel 2002, segnando l’inizio del volo a prezzi accessibili in Norvegia. Da allora, Norwegian si è espansa in nuovi mercati, ha trasportato oltre 300 milioni di passeggeri e ha ricevuto più di 60 premi e riconoscimenti. A settembre, Skytrax ha nominato Norwegian la “Miglior compagnia aerea low cost del Nord Europa”. Ai Danish Travel Awards di ottobre, la compagnia aerea è stata eletta “Miglior compagnia aerea europea”.

Nel terzo trimestre del 2022, Norwegian ha trasportato 6,1 milioni di passeggeri, rispetto ai 2,5 milioni del terzo trimestre del 2021 e ai 5,0 milioni del trimestre precedente. 

La produzione (ASK) è stata di 8,9 miliardi, mentre il traffico passeggeri (RPK) è stato di 7,9 miliardi. Il fattore di carico è aumentato all’88,8 per cento, dal 73,1 per cento nello stesso periodo dell’anno precedente e all’81,2 per cento nel trimestre precedente.

La regolarità, la quota di voli effettuati, è rimasta invariata rispetto al trimestre precedente a un solido 99,4%. La puntualità ha continuato a risentire pesantemente dei limiti di capacità degli aeroporti europei, ma ha mostrato segnali di miglioramento verso la fine del trimestre. La quota di voli in partenza nei tempi previsti è stata del 73,6%, rispetto al 91,0 nello stesso periodo dell’anno scorso e al 78,8% nel trimestre precedente.

Ben preparati per la stagione invernale e posizionamento solido per il 2023

“Sebbene la domanda di viaggi aerei possa essere influenzata dall’attuale incertezza macroeconomica e geopolitica, le tendenze delle prenotazioni rimangono incoraggianti con un numero crescente di passeggeri che scelgono di volare con Norwegian“, ha affermato Karlsen.

Per i prossimi mesi invernali, Norwegian utilizzerà i contratti di locazione flessibili riducendo la capacità di circa il 25%. 

Per l’estate del 2023, Norwegian prevede di aumentare la flotta a 85 aeromobili. Il programma estivo è stato recentemente rilasciato con un’offerta estesa a città e destinazioni balneari popolari in tutta Europa. 

Con le sue ottime prestazioni operative e non ultimo una rete di rotte in crescita e attraente che è ben accolta dai clienti, Norwegian è pronta a rafforzare ulteriormente la sua posizione di compagnia aerea nordica leader.

foto: Norwegian