easyJet

Gli A319 easyJet UK avranno 150 posti per l’estate

  • 2 anni fa
  • 2minuti

Un intervento immediato ed efficace per far fronte in emergenza, alla carenza di personale nelle basi inglesi, con un impatto minimo sulla capacità di posti offerti nel Regno Unito.

easyJet ha preso la decisione di rimuovere la fila 26 degli Airbus A319 basati nel Regno Unito, una decisione che come ben sapete comporta la modifica di un requisito importante in termini di regolamento per operare il volo.

Modificando il numero di posti degli A319 da 156 a 150 infatti, easyJet avrà bisogno di meno personale per operare con questi aerei, gli assistenti di volo passano da 4 a 3, riducendo quindi di conseguenza il fabbisogno di personale e garantendo una maggiore efficienza delle operazioni e garanzie aggiuntive per operare il fitto programma estivo senza ‘intoppi‘.

La modifica sarà operativa dal 26 maggio, l’ultima fila degli A319 easyJet UK verrà rimossa durante la notte, non è necessario molto tempo per rimuovere dalla cabina la tipologia di sedili di cui sono dotati gli aeromobili easyJet, privi di connessioni con l’aeromobile.

Lo si apprende da una mail interna al personale, l’obbiettivo della misura è aumentare la sua resilienza per l’estate, easyJet annuncia inoltre di stare esaminando “ulteriori opzioni di wet leasing per assicurarci di avere la giusta resilienza anche per l’estate.”

Bisognerà capire però come reagirà il personale, che si troverà con una risorsa in meno, a gestire un volo con soli 6 passeggeri in meno, i voli UK sono considerati tra i più ‘faticosi‘ da tutti gli equipaggi.

Accor e LVMH hanno stretto una partnership strategica per accelerare lo sviluppo di Orient Express, per l’apertura di nuovi hotel. I primi due a Roma e Venezia.

X