Aeroporto di Bergamo Orio Al Serio

Volotea torna a Bergamo: Lampedusa, Pantelleria e Olbia

  • 2 anni fa
  • 2minuti

Volotea da sabato 7 maggio torna a Volare a Bergamo per la stagione estiva verso le due isole siciliane di Lampedusa e Pantelleria e in Sardegna a Olbia.

La ripartenza dei voli da Milano Bergamo riconferma l’impegno della low-cost nell’offrire collegamenti comodi, veloci e diretti dai principali aeroporti verso tre delle più belle isole del Mediterraneo e, allo stesso tempo, punta a sostenere la ripresa del comparto turistico, traino fondamentale per l’economia italiana

Le rotte Milano Bergamo verso Lampedusa e Pantelleria saranno operate con fino a 2 frequenze settimanali, mentre il volo per Olbia sarò giornaliero.

L’aeroporto di Bergamo riaccoglie Volotea con un saluto del suo ‘comandanteEmilio Renato Angelo Bellingardi Managing Director Bergamo AirportCome ogni anno Volotea ritorna dai noi graditissima ospite con interessanti destinazione. La ringraziamo, con l’auspicio che il rapporto con BGY si consolidi sempre di piu’. Bentornata!

Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe presso Volotea, ha dichiarato: “Siamo davvero felici di ritornare a Volare da e per il Caravaggio! Con i nostri collegamenti puntiamo ad accorciare le distanze fra il Nord Italia e tre splendide isole del Mar Mediterraneo Per la prossima estate i passeggeri in partenza da Milano Bergamo non avranno che l’imbarazzo della scelta e potranno organizzare una vacanza alla scoperta della Costa Smeralda e dell’Arcipelago della Maddalena, oppure optare per le spiagge bianche e le acque cristalline di Lampedusa e Pantelleria”.

Durante il periodo estivo, Volotea opererà nel suo network con una flotta di 41 aeromobili (contro i 36 dell’estate 2019)5 Airbus A320 stanno entrando nella flotta che arricchirà la sua offerta, aumenterà la capacità dei posti di circa il 40% rispetto al 2019, quando la sua offerta era di 8 milioni di posti, prevede di trasportare tra i 9 e i 9,5 milioni di passeggeri quest’anno, circa il 32% in più rispetto al suo record assoluto registrato nel 2019, quando sono stati trasportati 7,6 milioni di passeggeri.