Southwest Airlines

Q4 e FY21 Southwest Airlines

Tempo di lettura 8 minuti

Southwest Airlines ha riportato i risultati finanziari del quarto trimestre e dell’intero anno 2021.

Con un utile netto del quarto trimestre di $ 68 milioni, per l’intero anno di di$ 977 milioni, la perdita netta per l’intero esercizio è di 1,3 miliardi di dollari, la liquidità al 31 dicembre 2021 è di 6,5 miliardi di dollari, ben al di sopra del debito residuo di $ 10,7 miliardi.

Gary C. Kelly, presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato, ha dichiarato: “Abbiamo chiuso il 2021 in bellezza con il nostro primo profitto trimestrale, esclusi gli articoli speciali, dal quarto trimestre 2019 prima dell’inizio della pandemia di COVID-19. La domanda di viaggi di piacere è stata forte, in particolare durante le festività, e i ricavi aziendali hanno continuato a riprendersi rispetto ai livelli del 2019. Abbiamo anche generato ricavi incrementali dal nostro nuovo accordo di carte di credito co-brand garantito a dicembre 2021 con Chase Bank USA, NA La nostra performance dei costi del quarto trimestre 2021 è stata in linea con le aspettative, che includevano l’assunzione di migliaia di nuovi dipendenti. Sebbene continuiamo a gestire un ambiente operativo incredibilmente difficile, abbiamo fatto molti progressi nella nostra ripresa nel 2021 e siamo ben posizionati per la crescita futura grazie al nostro bilancio leader del settore.

Abbiamo celebrato il nostro 50° anniversario nel 2021, aperto 14 nuove destinazioni, rimesso in servizio il Boeing 737 MAX (MAX), completato il lancio di prenotazioni aziendali standard del settore attraverso più piattaforme GDS (Global Distribution System) e implementato una nuova manutenzione sistema di archiviazione dei dati, per citare solo alcuni importanti traguardi raggiunti nonostante la pandemia. La resilienza, il lavoro di squadra e l’attenzione dei nostri dipendenti per i clienti e l’un l’altro sono stati una meraviglia da guardare. Southwest è stato, ancora una volta, inserito nell’elenco 2021 di FORTUNE dei Le aziende più ammirate del mondo, una testimonianza del nostro personale, e sono lieto che siamo riusciti ad accumulare 230 milioni di dollari di partecipazione agli utili nel 2021 a loro vantaggio.

Il 1° febbraio Bob Jordan diventerà il 6° CEO di Southwest

Gary C. Kelly, presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato, a riguardo ha dichiarato: Il 1° febbraio Bob Jordan diventerà il 6° CEO di Southwest. Dal nostro annuncio lo scorso giugno, Bob ha lavorato sodo per la transizione ed è ben preparato ad assumere questo ruolo importante. Ho la massima fiducia in Bob, il nostro Leadership Team e il popolo di Southwest per guidare la Società in avanti ed eseguire una solida strategia. Sono estremamente onorato e privilegiato di aver servito Southwest come CEO per 18 anni e non vedo l’ora di continuare a far parte del Team come Direttore esecutivo.”

Bob Jordan , vicepresidente esecutivo e amministratore delegato entrante, ha dichiarato: “Nonostante il nostro profitto nel quarto trimestre, abbiamo avuto un inizio difficile per il 2022 mentre continuiamo a riprenderci dalla pandemia. Sebbene nel 2021 abbiamo fatto progressi significativi, la variante Omicron ha ritardato il miglioramento della domanda che ci aspettavamo in precedenza all’inizio del 2022. Con i casi di COVID-19 in calo, il peggio sembra essere alle nostre spalle e siamo ottimisti sulle prenotazioni attuali e sull’andamento dei ricavi per marzo 2022.

“Stiamo sperimentando un’inflazione dei costi unitari più elevata nel 2022 mentre continuiamo a navigare nella pandemia. La variante Omicron ha avuto un impatto significativo sul nostro personale disponibile a partire dall’inizio di gennaio 2022 e abbiamo temporaneamente esteso la retribuzione degli incentivi per i dipendenti operativi fino all’inizio di febbraio 2022, mentre ci sforziamo di mantenere personale disponibile sufficiente e ridurre al minimo le cancellazioni dei voli. Nelle ultime due settimane siamo tornati a una solida performance operativa come quella sperimentata durante le vacanze nel quarto trimestre 2021. Abbiamo raggiunto i nostri obiettivi di assunzione per il 2021 e stiamo pianificando di aggiungere almeno 8.000 dipendenti questo Stiamo effettuando ulteriori investimenti per attrarre e trattenere i talenti, inclusa la nostra recente decisione di aumentare ulteriormente le nostre tariffe orarie iniziali$ 15all’ora a$ 17all’ora. Attualmente stiamo discutendo con i nostri gruppi di lavoro per attuare questo aumento delle tariffe salariali. Inoltre, stiamo moderando ulteriormente i nostri piani di capacità per la prima metà del 2022 per fornire un buffer aggiuntivo all’operazione. Sulla base dei piani attuali, le spese operative del primo trimestre 2022 per miglio posto disponibile (CASM, o costi unitari), escluse le spese di carburante e olio, articoli speciali e partecipazione agli utili, dovrebbero rappresentare un picco e i nostri piani prevedono un alleggerimento dei costi unitari da lì nel 2023.

“Con la variante Omicron e le condizioni meteorologiche che influiranno sui nostri risultati, prevediamo perdite a gennaio e febbraio e un ritorno alla redditività a marzo 2022. Sulla base del nostro piano attuale, anche se non prevediamo più di essere redditizio nel primo trimestre, prevediamo di essere redditizio per i restanti tre trimestri di quest’anno e per l’intero anno 2022. Con la ripresa della domanda di viaggi aerei, intendiamo aumentare sostanzialmente le miglia di posti disponibili (ASM o capacità) per ripristinare la maggior parte della nostra rete di rotte entro la fine del 2023. Rimaniamo concentrati sull’affrontare le sfide relative al personale e ai costi e stiamo lavorando urgentemente per tornare ai livelli di produttività storici entro la fine del 2023, che, insieme alla crescita pianificata dell’ASM, riteniamo dovrebbe consentire una diminuzione del CASM per l’intero anno 2023, escluso il carburante e spese petrolifere, articoli speciali e partecipazione agli utili,rispetto all’intero anno 2022.

“Guardando al futuro, sono ottimista riguardo al nostro futuro. Abbiamo una solida strategia e intendiamo rafforzare e costruire sui punti di forza principali di Southwest con diverse iniziative che prevediamo creeranno valore e forniranno vantaggi finanziari significativi. Inoltre, abbiamo realizzato grandi risultati progressi nelle aree della diversità, dell’equità e dell’inclusione, nonché della sostenibilità ambientale, e rimaniamo fermi nella nostra attenzione su queste aree importanti con obiettivi tangibili. Abbiamo i migliori dipendenti e team di leadership del settore. Aggiungo i miei ringraziamenti e apprezzamento alla nostra gente per perseverare quando i tempi sono difficili e per non arrendersi mai l’uno all’altro o al sud-ovest. Sono onorato di servire loro, i nostri clienti e i nostri azionisti e apprezzo il supporto di Gary e il Consiglio di amministrazione mentre comincio il mio nuovo ruolo di CEO”.

Risultati

I ricavi operativi del quarto trimestre 2021 della Società sono aumentati del 150,9%, anno su anno, fino a $ 5,1 miliardi, ma è diminuito dell’11,8% rispetto al quarto trimestre 2019 a causa dell’impatto della pandemia.

I ricavi operativi del quarto trimestre 2021 per miglio posto disponibile (RASM o ricavi unitari) erano 13,77 cent, una diminuzione del 3,8%, trainata principalmente da una diminuzione del rendimento dei ricavi dei passeggeri del 4,1% e da una diminuzione del fattore di carico di 2,1 punti, rispetto al quarto trimestre 2019.

I ricavi operativi della Società di ottobre 2021 includevano un impatto negativo di circa 75 milioni di dollaria seguito di cancellazioni di voli dovute a sfide operative e relativi rimborsi del Cliente e gesti di buona volontà. Questo impatto negativo sui ricavi operativi di ottobre 2021 è stato sostanzialmente compensato da un miglioramento delle prenotazioni e dell’andamento dei ricavi rispetto ad agosto e settembre 2021, che è stato il periodo più influenzato negativamente dalla variante Delta. 

La Società ha chiuso l’anno con una solida performance dei ricavi trainata principalmente dalla forte domanda e tariffe per il tempo libero durante il periodo delle vacanze di novembre e dicembre 2021, nonché dai ricavi incrementali generati dal nuovo accordo di carte di credito co-brand della Società garantito a dicembre 2021 con Chase Bank Stati Uniti d’America, NA.

Il quarto trimestre 2021 ha rappresentato la migliore performance dei ricavi trimestrali della Società dall’inizio della pandemia

Con ricavi operativi in ​​linea con le più recenti aspettative della Società. Gli effetti persistenti della variante Delta hanno comportato un impatto negativo sui ricavi operativi del quarto trimestre 2021 di circa$ 60 milioni, e l’impatto iniziale attribuibile alla variante Omicron ha comportato un impatto negativo sui ricavi operativi di circa 30 milioni di dollari. Combinato, questo$ 90 milioni l’impatto negativo sui ricavi operativi è stato leggermente inferiore alla precedente stima della Società $ 100 milioni relativi alle ondate di COVID-19 nel quarto trimestre 2021. I ricavi delle attività gestite di dicembre 2021 sono diminuiti del 50% rispetto a dicembre 2019, superando le precedenti aspettative della Società di un calo del 55% al ​​60% rispetto ai livelli di dicembre 2019, trainati dall’aumento dei passeggeri e dalle tariffe più forti.

A seguito della forte domanda di viaggi durante il periodo delle vacanze, la Società sta sperimentando un vento contrario alle entrate nel primo trimestre 2022 a causa di una morbidezza nelle prenotazioni e di un aumento delle cancellazioni di viaggi associate alla variante Omicron. 

Gennaio e febbraio sono periodi stagionali più deboli per la domanda di viaggi di piacere, ma si stima che un’ulteriore diminuzione nelle prenotazioni di viaggi di piacere relativa alla variante Omicron, combinata con una domanda di viaggi d’affari inferiore al previsto, ridurrà i ricavi operativi a gennaio e febbraio 2022 di 330 milioni di dollari, combinato. 

La compagnia ha cancellato più di 5.600 voli, finora, nel gennaio 2022, la maggior parte attribuibili a problemi di personale disponibile a causa della variante Omicron, nonché cancellazioni legate al meteo, determinando una stima $ 50 milioni di impatto negativo sui ricavi operativi di gennaio 2022. 

I ricavi delle attività gestite del primo trimestre 2022 dovrebbero scendere dal 45% al ​​55% rispetto ai livelli del primo trimestre 2019. 

La Società rimane ottimista sul ritorno della domanda di viaggi d’affari nel 2022 sulla base dello slancio registrato nel quarto trimestre 2021 prima dell’impatto della variante Omicron. La Società è inoltre incoraggiata dai recenti miglioramenti nelle tendenze delle prenotazioni, in particolare per marzo 2022, e le tendenze attuali dei ricavi per i viaggi durante le vacanze di primavera sembrano essere in linea con le aspettative stagionali tipiche.

I ricavi operativi totali dell’intero anno 2021 sono aumentati del 74,5%, anno su anno, fino a $ 15,8 miliardi, ma è diminuito del 29,6% rispetto al 2019 a causa dell’impatto della pandemia. 

L’intero anno 2021 RASM è stato 11,96 centesimi, una diminuzione del 16,1%, principalmente a causa di una diminuzione del rendimento delle entrate passeggeri del 14,2% e di una diminuzione del fattore di carico di 5,0 punti, rispetto al 2019.

Outlook

Le seguenti tabelle presentano linee guida finanziarie selezionate aggiornate per il primo trimestre e l’intero anno 2022:

Stima 1Q 2022Stima precedente
Ricavi operativi rispetto al 2019 (a)Dal 10% al 15%(e)
Fattore di caricodal 75% all’80%(e)
ASM rispetto al 2019Giù ~9%Giù ~6%
Costi economici del carburante per gallone 4$ 2,25a$ 2,35$ 2,05a$ 2,15
Spesa del premio di copertura del carburante per gallone$ 0,06(F)
Guadagno di liquidazione in contanti di copertura del carburante per gallone$ 0,35$ 0,13
ASM per gallone (efficienza del carburante)Nominalmente in linea con il 4Q21(e)
CASM-X (b) rispetto al 2019 5Dal 20% al 24%Dal 10% al 14%
Rimborsi di debiti (milioni)~ $ 60(F)
Interessi passivi (milioni)~$90~$110
Aereo (c)725727

 Stima 2022
Stima precedente
ASM rispetto al 2019negativo ~4%Dal 3% al 2%
Costi economici del carburante per gallone 4$ 2,25 a $ 2,35$ 2,05 a $ 2,15
Spesa del premio di copertura del carburante per gallone$ 0,05(F)
Guadagno di liquidazione in contanti di copertura del carburante per gallone$ 0,28$ 0,10
CASM-X (b) rispetto al 2019 5Dal 12% al 16%Dall’8% al 12%
Rimborsi di debiti (milioni)~ $ 455(F)
Interessi passivi (milioni)~ $ 360~ $ 440
Aereo (c)814(F)
Aliquota fiscale effettivadal 23% al 25%(e)
Investimenti (miliardi) (d)~ $ 5,0(F)

(a) La Società ritiene che i ricavi operativi rispetto al 2019 siano una misura della performance più rilevante rispetto a un confronto anno su anno a causa degli impatti significativi nel 2021 dovuti alla pandemia.

(b) Spese operative per miglio posto disponibile, escluse le spese per carburante e olio, partecipazione agli utili e articoli speciali.

(c) aeromobili di proprietà, fine periodo; al netto di 6 e 28 pensionamenti previsti rispettivamente nel 1Q 2022 e nell’intero anno 2022. Due aeromobili originariamente previsti per la consegna nel primo trimestre 2022 sono stati spostati nel programma di consegna previsto per il secondo trimestre 2022 della Società. Riflette cinque opzioni esercitate il 1 gennaio 2022, con consegna nel 2022, e il presupposto che la Società eserciti tutte le 37 opzioni rimanenti del 2022. Il programma di consegna del Boeing 737-7 (-7) dipende dalla Federal Aviation Administration (“FAA”) che rilascia le necessarie certificazioni e approvazioni a The Boeing Company (Boeing) e alla Società. La FAA determinerà in ultima analisi i tempi della certificazione -7 e l’entrata in servizio, e pertanto la Società non offre alcuna garanzia che le stime e le tempistiche attuali siano corrette.

(d) Rappresenta i pagamenti contrattuali correnti a Boeing per aeromobili fissi e l’ipotesi che la Società eserciti tutte le 37 opzioni rimanenti del 2022, oltre a ~ $ 900 milionispese in conto capitale non aeronautiche. Escludendo eventuali ulteriori esercizi di opzione nel 2022, la spesa in conto capitale della Società per il 2022 sarebbe~ $ 3,0 miliardi, compreso anche ~ $ 900 milioni nella spesa in conto capitale non aereo.

(e) Nessuna stima precedente fornita.

(f) Rimane invariato rispetto alla stima precedentemente fornita.

A pagina 2: Performance dei costi e prospettive – Flotta e capacitàLiquidità e impiego di capitale