Wisk

Boeing investe $450 milioni nei veicoli eVTOL Wisk

  • 2 anni fa
  • 3minuti

Wisk, una società di Advanced Air Mobility (AAM) e sviluppatore del primo aerotaxi completamente elettrico e autonomo negli Stati Uniti, ha ottenuto un finanziamento di 450 milioni di dollari da Boeing, rendendola una delle società AAM più finanziate al mondo. 

Insieme al finanziamento precedente, questo investimento rafforza la posizione di forza di Wisk e mette in evidenza la forza della partnership strategica di Wisk con Boeing e la loro collaborazione nello sviluppo di tecnologie critiche.

L’investimento farà avanzare ulteriormente lo sviluppo dell’aeromobile eVTOL di sesta generazione di Wisk, un primo candidato in assoluto per la certificazione di un aereo autonomo, completamente elettrico, per il trasporto di passeggeri negli Stati Uniti, il finanziamento sosterrà anche l’azienda mentre entra in una fase di crescita intensiva nel prossimo anno, i suoi preparativi per il lancio della produzione su scala e gli sforzi dell’azienda per il Go-to-Market.

Entro cinque anni dalla certificazione del suo velivolo di sesta generazione, Wisk intende operare una delle flotte più grandi del settore di aeromobili AAM eVTOL. 

La scalabilità di questa flotta è resa possibile dalla tecnologia autonoma dell’azienda, un elemento di differenziazione competitivo e chiave riconosciuta nel settore per scalare i servizi e massimizzare la sicurezza. 

In questo lasso di tempo, Wisk prevede quasi 14 milioni di voli annuali, portando risparmi di tempo a oltre 40 milioni di persone in 20 città, il tutto a zero emissioni.

Gary Gysin, CEO di Wisk, ha dichiarato: “Wisk è estremamente ben posizionata per mantenere la nostra strategia a lungo termine e il nostro impegno per un volo quotidiano sicuro per tutti. Siamo incredibilmente fortunati ad avere Boeing non solo come investitore ma come partner strategico, che ci fornisce l’accesso a un’ampia gamma di risorse, competenze leader del settore, una portata globale, una vasta esperienza di certificazione e altro ancora. Mentre entriamo in questa fase successiva della nostra crescita, questo finanziamento aggiuntivo ci fornisce capitale consentendoci di rimanere concentrati sul nostro core business e sulla nostra priorità numero uno, la sicurezza”.

Marc Allen, Chief Strategy Officer di Boeing, ha dichiarato: “Con questo investimento, stiamo riconfermando la nostra fiducia nell’attività di Wisk e nell’importanza del loro lavoro nella sperimentazione di capacità completamente elettriche, basate sull’intelligenza artificiale e autonome per l’industria aerospaziale. L’autonomia è la chiave per sbloccare la scalabilità in tutte le applicazioni AAM, dal passeggero al cargo e oltre. Ecco perché l’autonomia diretta è un principio fondamentale. Boeing e Wisk sono in prima linea nell’innovazione di AAM da oltre un decennio e continueranno a guidare negli anni a venire”.

Wisk eVTOL

Wisk è nata nel 2010 come Zee Aero, con la missione di offrire a tutti un volo quotidiano sicuro, e successivamente si è fusa con Kitty Hawk CorporationDopo aver riconosciuto il potenziale commerciale dell’aereo di quinta generazione di Wisk, l’aereo e il team sono stati trasformati per formare Wisk, con un investimento di Boeing. 

Negli ultimi dieci anni, Wisk ha ottenuto una serie di primati nel settore dell’aviazione e del settore, in particolare il primo volo di un aereo eVTOL completamente elettrico, autonomo, progettato per l’uso da parte dei passeggeri, negli Stati Uniti

I precedenti round di finanziamento non divulgati sono stati guidati da Boeing e Kitty Hawk Corporation, attraverso una joint venture, rendendo Wisk una delle uniche società AAM ad essere supportata da due leader dell’aviazione. Kitty Hawk rimane un investitore e ha supportato lo sviluppo delle precedenti generazioni di aeromobili di Wisk.