Emirates

lo spot WOW di Emirates a Dubai

Tempo di lettura 2 minuti

Da una buona squadra di creativi, che può non aver limiti con la giusta ispirazione, come possono essere il mitico Airbus A380 di Emirates, con la speciale livrea per Expo 2020 Dubai e la città di Dubai, può uscirne qualcosa di spettacolare.

Pensare a posizionare in sicurezza un membro dell’equipaggio di cabina Emirates in uniforme, in piedi sulla punta del Burj Khalifa di Emaar, a ben 828 metri da terra, certamente non è un idea nuova in se, visto che anche Tom Cruise in una delle scene di Mission: Impossible lo ha fatto, ma solo tre persone hanno avuto questo onore, oltre a loro due, il principe ereditario di Dubai, Sua Altezza lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum.

In ogni caso lo spot girato ad agosto 2021 è spettacolare!

La hostess Emirates dopo un addestramento speciale ha avuto il privilegio di salire in cima.

Il volo dell’A380 è reale, il montaggio successivo ha completato il progetto.

Lo spot è stato girato senza green screen o effetti speciali ed è stato il risultato di una rigorosa pianificazione, formazione, test e un rigido protocollo di sicurezza. 

Al culmine dell’edificio, il protagonista principale aveva uno spazio di circonferenza ridotta di soli 1,2 metri a 828 metri di altezza per realizzare l’acrobazia. Un casting è stato inviato al personale di cabina di Emirates e mentre c’erano alcuni candidati volenterosi e capaci, è stato scelto un istruttore professionista di paracadutismo per garantire i massimi livelli di sicurezza.

Durante le riprese e in preparazione delle riprese, la sicurezza è rimasta la priorità principale. Nella parte superiore è stata costruita una piattaforma personalizzata con un palo attaccato su cui il protagonista può stare in piedi. Era attaccata al palo e ad altri due punti diversi direttamente al pinnacolo, attraverso un’imbracatura nascosta sotto l’uniforme degli Emirati.

Le riprese sono iniziate all’alba per catturare la luce dell’ora d’oro e la squadra, inclusa la star principale dello spot, ha iniziato la salita al culmine prima dell’alba. 

La salita ha richiesto 1 ora e 15 minuti dal livello 160 del Burj Khalifa di Emaar e il team ha dovuto scalare diversi livelli e scale all’interno di un tubo per raggiungere la cima. La squadra è stata al culmine per circa 5 ore con la stuntman, che indossava un’imbracatura di sicurezza sotto l’uniforme degli Emirati fissata a una piattaforma su misura attaccata direttamente al pinnacolo. Un singolo drone è stato utilizzato per catturare il filmato in una ripresa continua per filmare l’intera sequenza.

A 828 metri da terra, questo segna uno degli spot pubblicitari più alti mai girati ed è stato ideato e diretto dal team interno del marchio Emirates con l’aiuto di Prime Productions AMG, con sede a Dubai.

Translate