easyJet

Aircraft of the Future di easyJet

Tempo di lettura 2 minuti

easyJet ha una tradizione ormai consolidata nel coinvolgere i più piccoli con l’obbiettivo di diffondere il fascino e la cultura del volo.

Nel Regno Unito ha avviato un concorso per far progettare ai bambini un aereo passeggeri a zero emissioni, stimolando le loro menti e la loro fantasia, nonché ispirarle a diventare parte della rivoluzione dei viaggi aerei futuri.

Possono partecipare i bambini delle scuole di tutto il Regno Unito, di età compresa tra 7 e 16 anni.

La compagnia aerea, che sta contribuendo a spianare la strada all’operatività di voli a emissioni zero,ha lanciato il concorso per coinvolgere le generazioni più giovani

Il concorso è stato lanciato con l’inizio del semestre in Gran Bretagna.

Tutti i progetti saranno giudicati da una giuria che rappresenta esperti di livello mondiale in materia di volo, sostenibilità, design e tecnologia a emissioni zero: il primo ufficiale di easyJet Debbie Thomas, che è anche un ingegnere e modellista di velivoli a emissioni zero, sarà affiancato nel panel dal direttore della sostenibilità di easyJet Jane Ashton; Glenn Llewellyn di Airbus, che attualmente sta guidando il programma di Airbus per aeromobili a emissioni zero; Jeff Engler, CEO di Wright Electric e il famoso designer di trasporti automobilistici Frank Stephenson, meglio conosciuto per i suoi iconici design di auto per MINI e FIAT per la 500.

Il Primo Ufficiale di easyJet, Debbie Thomas, ha dichiarato: “In easyJet siamo molto chiari sull’imperativo di ridurre la CO2 e di stimolare tecnologie radicali, e il volo a emissioni zero è la nostra destinazione finale. Sappiamo che l’ambiente è importante per tutti i nostri clienti, compresi i nostri passeggeri più giovani, quindi siamo davvero entusiasti di lanciare il nostro concorso Aircraft of the Future per coinvolgere le nuove generazioni nelle entusiasmanti possibilità della nuova tecnologia a emissioni zero per i viaggi aerei e ispirarli diventare designer e ingegneri del futuro, che svolgeranno un ruolo fondamentale nel futuro del settore”.

Frank Stephenson, designer, ha dichiarato: “Il design ha il potere di migliorare il mondo ed è importante permettere ai futuri custodi del pianeta di dire la loro. È un onore essere coinvolti nella competizione di progettazione di aeromobili di easyJet mentre cerchiamo di ispirare i progettisti del futuro a partecipare allo sviluppo di aerei a emissioni zero. Non vedo l’ora di vedere quali progetti incredibili verranno fuori. ”

Per ulteriori informazioni sulla competizione Aircraft of the Future di easyJet, visitare: mediacentre.easyjet.com/competition

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017