Volotea

Sardegna: Volotea aveva presentato l’offerta più bassa

Tempo di lettura < 1 minuto

Ma non e’ bastato secondo l’Assessorato dei Trasporti della regione Sardegna,che ha valutato la domanda della compagnia low cost, una carenza “insanabile“, non secondo Volotea che ha dato mandato ai suoi legali.

La Regione Sardegna procederà alla verifica dei requisiti dichiarati da ITA,

Per la precisione, Volotea sarebbe stata carente per ciascuna delle 6 rotte previste nella procedura di emergenza per l’assegnazione del servizio di continuità territoriale aerea nelle dichiarazioni rese ai sensi del DPR 445 del 2000.

Difficile capire quali siano queste “carenze insanabili”, difficile comprendere come la Regione Sardegna possa giustificare un costo maggiore per lo stato, se l’errore sarà ritenuto puramente formale in caso di ricorso, rimaniamo in attesa di maggiori dettagli.

Purtroppo sappiamo però che la legge italiana e la normativa sulle procedure di gara e’ molto precisa e non permette deroghe o interpretazioni di sorta, a volte a scapito del contribuente.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017