Airbus

Airbus “sulla strada” della decarbonizzazione delle attività industriali

Tempo di lettura 2 minuti

Airbus introduce nuovi camion a biogas per il trasporto di sezioni di aeromobili.

Nel quadro dei piani di sostenibilità per le attività di produzione, Airbus sta introducendo camion alimentati a biogas per trasportare alcune sezioni degli aeromobili da Méaulte a Saint-Nazaire, riducendo le emissioni, fino all’80% di CO² rispetto al diesel.

Airbus mira ad espandere l’uso di camion a biogas per trasportare altre sezioni di aeromobili in tutta Europa nei prossimi due anni.

Riducendo progressivamente i combustibili tradizionali nel trasporto industriale e sostituendoli con altri tipi di sistemi o mezzi di propulsione, Airbus sta dando un contributo importante alle sue ambizioni di sostenibilità globale per il 2025.

L’uso di camion a biogas fa parte dell’accordo di partnership con il trasportatore Groupe Blondel, per ora saranno utilizzati nelle operazioni quotidiane tra Méaulte e Saint-Nazaire, il che significa fino a quattro convogli al giorno, che trasportano fino a 12 sezioni del kit di prua a corridoio singolo. In un anno, solo su questa tratta, Airbus riduce le emissioni di CO² di circa 400 tonnellate.

Il biogas è una versione rinnovabile del gas naturale tradizionale, già utilizzato da Airbus per alcuni trasporti stradali in Germania dal 2020.

Il biogas è ottenuto da biomasse organiche, viene prodotto mediante la metanizzazione dei rifiuti di biomassa organica, riciclando così i materiali.

Durante il suo intero ciclo di vita, il biogas consente di risparmiare fino all’80% di emissioni di CO² rispetto al diesel. Inoltre, i camion alimentati a biogas presentano una riduzione del rumore di 5 dB rispetto a quelli alimentati a diesel.

Nessun aumento dei costi di trasporto.

Airbus e Groupe Blondel hanno trovato un accordo per mantenere i costi operativi al livello attuale. Ciò sottolinea l’impegno dei fornitori a supportare Airbus con le sue ambizioni di sostenibilità.

La politica degli appalti ora include la considerazione degli sforzi ambientali nelle offerte degli offerenti, che favoriranno l’impiego di biogas e altre energie sostenibili nelle attività di trasporto industriale negli anni a venire.

Airbus è fortemente impegnata a sostenere lo sviluppo e l’utilizzo di combustibili alternativi per ridurre l’impatto delle proprie attività industriali sull’ambiente. La ricerca e l’utilizzo di nuove tecnologie o combustibili alternativi sono di particolare importanza se si considera il previsto aumento della produzione aeronautica negli anni a venire.

Airbus sta progressivamente introducendo soluzioni energetiche alternative ai suoi diversi mezzi di trasporto: aereo, stradale e marittimo.

Oltre ai camion a biogas, dalla fine del 2019 Airbus utilizza anche carburante per aviazione sostenibile nella sua flotta di Beluga.

Entro la fine del 2021, Airbus installerà anche un nuovo sistema di navigazione a propulsione, basato sull’energia eolica, in una delle navi della flotta Airbus che trasporta aerostrutture dallo stabilimento di Saint-Nazaire alla sua linea di assemblaggio finale (FAL) a Mobile, USA.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017