British Airways

IAG nega nuova liquidità e ammette, easyJet nel radar

Tempo di lettura 2 minuti

Luis Gallego stoppa le speculazioni che davano il gruppo IAG prossimo alla raccolta di nuovi capitali, dopo la decisione di easyJet di giovedì scorso.

British Airways, ha attualmente una forte liquidità e la priorità è ridurre il forte debito fin qui accumulato, Luis Gallego non ha poi smentito che anche IAG stia osservando da vicino easyJet, anzi Gallego al Sunday Times ha affermato che, è “sul radar” e IAG “parla con tutte le compagnie aeree che possono essere interessanti per noi”.

La City stava iniziando pericolosamente, visto il recente crollo di easyJet di giovedì scorso, dopo che la compagnia ha diffuso la notizia del rifiuto di una proposta di acquisto da parte di una compagnia aerea, si è posi saputo che era di Wizz Air, a indicare che IAG avrebbe preso la stessa decisione di easyJet.

IAG ha dovuto quindi smentire la notizia, Luis Gallego lo ha fermamente negato al Sunday Times: “Non vediamo la necessità di fare una questione di diritti e non la stiamo prendendo in considerazione”.

L’indebitamento di entrambe le compagnie è cresciuto con la pandemia ed ora ogni operazione deve essere attentamente valutata, il rischio che il debito non sia più sostenibile è concreto, come il downgrade dell’investment grade, quindi la strada più sicura è l’emissione di nuovi diritti, per fare in modo che la nuova liquidità arrivi direttamente dagli azionisti, senza appesantire ulteriormente il bilancio.

IAG sta comunque valutando diverse opzioni con le banche, al momento con una liquidità che supera i 10 miliardi di sterline, 4 mesi fa ha effettuato l’ultima emissione di bond per 704 milioni di sterline, non sono necessari ulteriori operazioni.

Sotto pressione se IAG avrebbe fatto un’offerta propria, Gallego ha affermato che la compagnia aerea a basso costo era “sul radar” e IAG “parla [s] con tutte le compagnie aeree che possono essere interessanti per noi”, ma che ripagare il debito è la priorità principale .

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017
1 COMMENTO
  • IAG è volata in borsa - WEtravel

    […] IAG ancor prima della decisione degli Stati Uniti, aveva smentito seccamente con una dichiarazione d… spegnendo ogni speculazione. […]

I commenti sono chiusi