Ryanair

Ryanair rifiuterà l’imbarco ai passeggeri con boarding-pass di Kiwi.com

Tempo di lettura 2 minuti

Ryanair, ha emesso un avvertimento ai clienti per quanto riguarda falsi documenti di imbarco rilasciati da Kiwi.com per i voli Ryanair.

Ai sensi del regolamento UE 2015/1998, è obbligatorio che i passeggeri completino direttamente la procedura di check-in nel sito o APP Ryanair, per garantire che i passeggeri siano informati di tutti i protocolli di sicurezza e normativi richiesti durante il viaggio. Kiwi.com aggira queste regole essenziali dell’aviazione emettendo le proprie carte d’imbarco che non sono valide sui voli Ryanair.

A partire da oggi (18 ° agosto) qualsiasi passeggero di Ryanair con carta d’imbarco emessa da Kiwi.com sarà purtroppo rifiutato l’imbarco. I clienti che desiderano recuperare una carta d’imbarco ufficiale possono farlo accedendo alla loro prenotazione tramite Ryanair.com o sull’app Ryanair.

Ryanair esorta i clienti a prenotare solo direttamente sul sito Web o sull’app Ryanair ed evitare di prenotare tramite agenti di terze parti, come Kiwi.com, che non hanno l’autorizzazione a vendere voli Ryanair o a emettere carte d’imbarco. All’inizio di quest’anno, Ryanair ha introdotto il “sigillo verificato”per proteggere ulteriormente i clienti da questi agenti di viaggio online che potrebbero addebitare costi eccessivi ai clienti, fornendo dettagli errati del cliente e impedendo a Ryanair di trattare direttamente con i passeggeri fornendo indirizzi e-mail falsi.

Ryanair ha ottenuto un’ingiunzione del tribunale in Repubblica Ceca, che richiede a Kiwi di interrompere la sostituzione degli indirizzi e-mail dei clienti con indirizzi e-mail falsi e impedendo a Ryanair di comunicare direttamente con i suoi passeggeri, tuttavia Kiwi non sta ancora rispettando tale ordine.

Il direttore del marketing di Ryanair, Dara Brady, ha dichiarato: Siamo venuti a conoscenza di queste carte d’imbarco false quando un piccolo numero di passeggeri che hanno prenotato i loro voli tramite Kiwi.com è arrivato al gate d’imbarco senza carte d’imbarco Ryanair ufficiali la scorsa settimana. È un obbligo previsto dai regolamenti dell’UE che una compagnia aerea informi direttamente i passeggeri di tutte le politiche di sicurezza relative al loro volo, Kiwi.com sta aggirando questo problema effettuando il check-in dei passeggeri e sostituendo la carta d’imbarco Ryanair con una carta d’imbarco falsa emessa da Kiwi.com.

A qualsiasi passeggero che presenti una carta d’imbarco Kiwi.com sarà rifiutato l’imbarco sui voli Ryanair. Se hai effettuato una prenotazione tramite Kiwi.com, ti invitiamo a contattare Kiwi.com per ottenere il riferimento di prenotazione Ryanair e l’indirizzo e-mail necessari in modo da poter completare il check-in in linea con il nostro protocollo di sicurezza. Il check-in Ryanair apre 24 ore prima della partenza per tutti i passeggeri e 60 giorni prima della partenza per i passeggeri che hanno acquistato un posto riservato.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017