easyJet

easyJet: nuovo hangar per la manutenzione a Berlino

Tempo di lettura 2 minuti

easyJet e la società di gestione del BER, Berlin Brandenburg (FBB) hanno firmato un contratto di locazione per un nuovo hangar easyJet a Berlino.

A Berlino verrà effettuata la manutenzione degli aeromobili di easyJet Europe, sarà il primo hangar di easyJet al di fuori del Regno Unito, migliorerà l’efficienza operativa e garantirà un risparmio sui costi di manutenzione a lungo termine.

L’inizio dei lavori di costruzione del nuovo hangar è previsto per l’autunno 2021, sarà operativo per l’inizio del 2023.

Un investimento totale di circa 20 milioni di euro nella stazione di manutenzione esistente e nel nuovo hangar.

I documenti per il permesso di costruzione sono stati presentati e sono attualmente in fase di approvazione. Il progetto di investimento presso BER In esso.

Nuovo hangar di easyjet a Berlino (BER)

L’hangar potrà ospitare contemporaneamente quattro aeromobili A319/A320/A321, sarà costruito nella nuova area di manutenzione del BER, avrà una superficie totale di 11.500 m².

La costruzione del nuovo hangar presso il BER è un passo importante per easyJet al fine di poter servire in futuro il BER e la flotta europea in modo più completo a Berlino-Brandeburgo e garantire così un processo di manutenzione regolare per la flotta europea.

Stephan Erler, Country Manager Germania di easyJet, commenta: “Dopo 17 anni di impegno costante, rimaniamo collegati alla regione della capitale come vettore di base. L’investimento nel nostro primo hangar nell’Europa continentale sottolinea l’importanza strategica della nostra base per la rete easyJet e la stretta collaborazione con la compagnia aeroportuale Berlin Brandenburg Avendo già aperto la nostra stazione di manutenzione nel 2020, la costruzione dell’hangar è ora il logico passo successivo e un segno della futura fattibilità della nostra sede a BER. “

Engelbert Lütke Daldrup, CEO di Flughafen Berlin Brandenburg GmbH: “La decisione di easyJet di effettuare un investimento importante all’aeroporto Willy Brandt di Berlino Brandeburgo è un chiaro segno che BER è un luogo attraente per forti marchi internazionali nel settore dell’aviazione. La scelta è anche un chiaro segnale per la regione, poiché mostra quanto sia attraente il la sede dell’attività è per gli investitori stranieri. Siamo molto lieti che easyJet abbia scelto la Germania e BER per il suo primo hangar di manutenzione al di fuori del Regno Unito. Ringraziamo il nostro partner easyJet per la grande fiducia che ha dimostrato nel nostro sito e l’apprezzamento associato per la nostra lunga collaborazione permanente”.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017