Airbus

Airbus aggiorna il piano di produzione

Airbus continua ad aspettarsi che il mercato degli aeromobili commerciali riprenda i livelli pre-COVID tra il 2023 e il 2025, guidato dal segmento a corridoio singolo. 

La Società sta quindi fornendo ai fornitori un aggiornamento dei propri piani di produzione, dandone visibilità al fine di programmare gli investimenti necessari e garantire capacità a lungo termine e prontezza dei tassi di produzione, in linea con la ripresa attesa.

“Il settore dell’aviazione sta iniziando a riprendersi dalla crisi del COVID-19“, ha affermato Guillaume Faury, CEO di Airbus. “Il messaggio alla nostra comunità di fornitori fornisce visibilità all’intero ecosistema industriale per garantire le capacità necessarie ed essere pronti quando le condizioni di mercato lo richiedono. Parallelamente, stiamo trasformando il nostro sistema industriale ottimizzando la configurazione delle nostre aerostrutture e modernizzando i nostri stabilimenti di produzione della famiglia A320. Tutte queste azioni sono messe in moto per preparare il nostro futuro “.

A320 family

Airbus conferma un tasso di produzione medio della famiglia A320 di 45 aeromobili al mese nel quarto trimestre del 2021 e invita i fornitori a prepararsi per il futuro assicurandosi un tasso fisso di 64 entro il secondo trimestre del 2023. In previsione di un mercato in continua ripresa, Airbus è anche chiedendo ai fornitori di abilitare uno scenario di tasso 70 entro il primo trimestre del 2024. A lungo termine, Airbus sta studiando opportunità per tassi fino a 75 entro il 2025.

A220

Attualmente a una velocità di circa cinque aeromobili al mese da Mirabel e Mobile, il numero di aeromobili prodotti salirà a circa sei all’inizio del 2022. Airbus prevede inoltre un tasso di produzione mensile di 14 entro la metà del decennio. 

A350

Attualmente con un tasso di produzione medio di cinque al mese, si prevede che aumenterà a sei entro l’autunno 2022. 

A330

La produzione rimane a un tasso di produzione mensile medio di due al mese.

Airbus sta proteggendo la sua capacità di adattarsi ulteriormente con l’evoluzione del mercato.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017