London City LCY

London City, pienamente operativa la ATC remota

Tempo di lettura 3 minuti

London City è il primo aeroporto internazionale al mondo ad essere completamente controllato da una torre di controllo del traffico aereo digitale remoto.

La torre è diventata pienamente operativa dopo una serie approfondita di test e prove reali.

I controllori del traffico che gestiscono la ATC remota si trovano a 115 km di distanza presso il centro di controllo del traffico aereo NATS a Swanwick, Hampshire, utilizzando una vista “realtà aumentata” .

L’investimento di svariati milioni di sterline nella collaudata tecnologia digitale remota segna una pietra miliare nell’investimento futuro di City Airport, in seguito al completamento di nuove piazzole per aeromobili e di una pista di rullaggio parallela a tutta lunghezza che è diventata operativa nel dicembre 2020.

London City Airport Digital Control Tower, vista dalla pista

Alison FitzGerald, capo Il funzionario operativo dell’aeroporto di London City, ha dichiarato: “Siamo immensamente orgogliosi di diventare il primo grande aeroporto internazionale ad adottare questa tecnologia pionieristica. Questo investimento in infrastrutture intelligenti ci aiuterà a soddisfare la crescita futura della domanda di passeggeri, a migliorare la gestione del traffico aereo e a darci maggiori capacità man mano che l’aviazione si riprende dalla pandemia. È anche una dimostrazione dell’impegno per l’innovazione nel settore dell’aviazione del Regno Unito e per essere in prima linea nella definizione del futuro del volo. Da quando è diventata operativa alla fine di gennaio, la tecnologia ha funzionato molto bene ed è pronta per il previsto aumento della domanda di voli mentre i britannici prenotano le loro meritate vacanze estive “.

Juliet Kennedy, Direttore delle operazioni presso NATS, ha dichiarato:Questa è la prima grande torre di controllo digitale del Regno Unito e rappresenta un risultato tecnologico e operativo significativo, soprattutto sullo sfondo di COVID-19. La tecnologia della torre digitale strappa un progetto che è rimasto in gran parte invariato per 100 anni, permettendoci di gestire in sicurezza gli aeromobili da quasi ovunque, fornendo ai nostri controller nuovi preziosi strumenti che sarebbero impossibili in una torre di controllo tradizionale “.

La tecnologia è stata sperimentata da Saab Digital Air Traffic Solutions, che ha provato e testato con successo il sistema negli aeroporti di Örnsköldsvik e Sundsvall in Svezia.

Magnus Lewis-Olsson, Presidente e Presidente di Saab UK, ha commentato: “Questa è una pietra miliare importante per Saab nell’implementazione di soluzioni di traffico aereo remoto nei principali hub aerospaziali civili con traffico intenso in uno spazio aereo complesso. Non vediamo l’ora di vedere la tecnologia decollare all’aeroporto di London City, offrendo ai controllori nuovi strumenti e funzionalità di sicurezza che dimostrano i vantaggi che Digital Towers può portare “.

Sedici telecamere e sensori ad alta definizione.

Sedici telecamere e sensori ad alta definizione montati sulla struttura alta 50 metri, catturano una vista a 360 gradi dell’area aeroportuale della pista, taxy way e piazzole del London City Airport. 

I dati vengono trasmessi attraverso connessioni in fibra ottica alla nuova sala di controllo nel centro di controllo del traffico aereo di NATS a Swanwick. Un team dedicato di controllori utilizza le riprese dal vivo, un feed audio dall’aerodromo e le informazioni radar per seguire e gestire i movimenti degli aeromobili a terra e in volo.

l feed live, trasmesso attraverso reti in fibra protette indipendenti, viene visualizzato su 14 schermi HD nella sala di controllo di Swanwick per fornire un’immagine panoramica in movimento. Questo può essere sovrapposto ai dati digitali per fornire una visione della “realtà migliorata”.

London City Airport Digital Control Tower, vista dall’alto.

Informazioni come segnali di chiamata, altitudine e velocità di tutti gli aeromobili in avvicinamento e in uscita dall’aeroporto, letture meteorologiche e la capacità di tracciare oggetti in movimento possono essere tutte incluse in questo singolo display visivo. Le telecamere pan-tilt-zoom possono ingrandire le immagini fino a 30 volte per un’ispezione ravvicinata.

La tecnologia digitale migliora in modo significativo la consapevolezza della situazione dei controllori, consentendo decisioni rapide e informate per migliorare la sicurezza e l’efficienza operativa.

La torre di controllo digitale del London City Airport è stata completata nel 2019 e ha subito un lungo periodo di test prima di diventare pienamente operativa. La torre analogica di 30 anni, che avrebbe dovuto essere migliorata in modo significativo, sarà riqualificata nell’ambito del programma di ammodernamento dell’aeroporto.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017