Virgin Atlantic JetBlue

Virgin welcomes JetBlue to London

Virgin invia un messaggio di benvenuto al suo nuovo concorrente transatlantico a Londra Heathrow: JetBlue.

JetBlue ha ottenuto nei giorni scorsi l’autorizzazione dalla CAA per volare da New York e Boston a Londra, un concorrente forte per Virgin che non sottovaluterà.

A dare il suo personale saluto” e commentare l’ingresso nel mercato USA-UK di JetBlue è il CEO di Virgin Atlantic Shai Weiss , per nulla spaventato che attende “impazienza” la competizione.

Una competizione che Virgin è convinta di poter vincere, senza sottovalutare JetBlue.

“Li prenderemo molto sul serio e il nostro compito è rendere il loro lavoro estremamente difficile e fornire un livello di servizio a cui i nostri clienti sono abituati e conquistano il mercato. Benvenuta a Londra e che i giochi abbiano inizio “. ha commentato Weiss.

Le differenze tra JetBlue e Virgin sono diverse, dall’aeromobile utilizzato al network delle due compagnie.

Virgin Atlantic utilizzi aeromobili Wide Body a doppio corridoio, Airbus A350 e Boeing B787 e Airbus A330-300, mentre JetBlue a corridoio singolo con il nuovo Airbus A321LR, configurato in due classi con la nuova Mint Suite.

L’esperienza in volo con queste due tipologie di aeromobili, potrebbe essere differente, anche se il volo da Londra a New York non è così lungo, siamo abituati al lungo raggio con aeromobili molto più grandi dell’A321, l’idea di per se potrebbe scoraggiare i passeggeri più rodati, anche se devo ammettere che gli spazi in un A321 configurato all business come ad esempio quello di La Compagnie, che ho visto personalmente al PAS2019 non sono per nulla sacrificati, quindi penso sia solo una questione di provare l’esperienza in volo, senza pregiudizi.

Vi assicuro però che ho avuto diversi riscontri di passeggeri, che almeno una volta hanno effettuato un volo di lungo raggio, a cui l’idea non piace o rimangono dubbiosi.

Viaggiatori Premium

Il prodotto premium di JetBlue con la Mint Suite non differisce molto da quello di Virgin, se non per il design, più moderno quello di JetBlue, più elegante ma in perfetto stile Virgin, quello di Virgin, anche sull’economy i due competitor se la giocano alla pari.

Mint Studio, 24 nuove suite per l’Airbus A321LR di JetBlue con il nuovo design Mint

Cosa potrà dare un vantaggio a JetBlue? Il prezzo, la compagnia aerea americana ha una politica sulle tariffe competitiva.

In conclusione, seppur non sia consigliabile “sottovalutare” JetBlue, Virgin è un marchio riconosciuto e molto apprezzato, il mercato ha ancora spazio, quindi i due competitor potranno convivere senza grandi problemi.

Sono altri i vettori che potrebbero “soffrire” dell’ingresso di JetBlue a Londra Heathrow e JetBlue è un “new entrant” quindi passerà un pò di tempo prima che il marchio si “affermi” nel mercato inglese.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017