Atitech

Atitech: supporto logistico A319CJ Aeronautica

Tempo di lettura < 1 minuto

Atitech si è aggiudicata il contratto per il supporto logistico integrato della flotta Presidenziale A319CJ, operata dal 31mo stormo dell’Aeronautica militare.

Il contratto avrà durata quadriennale e partirà dal prossimo primo luglio.

Attualmente la società con base a Capodichino, specializzata nel fornire soluzioni “chiavi in mano” ai propri clienti nel settore delle manutenzioni aeree del mercato Emea (Europe, Middle East, Africa), supporta già la flotta A319CJ. Lo fa dal novembre del 2017, dopo essersi aggiudicata la gara bandita dalla NATO (NSPA). In precedenza tale flotta era gestita da Iberia.

Atitech continua a confermarsi come fornitore affidabile ed esperto per garantire servizi integrati di alta qualità ed affidabilità a clienti militari e civili, occupandosi di tutto ciò che serve per farli volare in sicurezza“, dichiara il presidente Gianni Lettieri.

Negli ultimi giorni Atitech si è distinta per altre due iniziative: il finanziamento di 15 milioni di euro, all’interno di un piano più ampio di 25 mln, ricevuto dal gruppo Iccrea, Cassa Depositi e Prestiti e Banco Bpm per sostenere gli investimenti e la crescita avviata dall’azienda; l’aver messo gratuitamente a disposizione della Regione Campania e delle Asl Napoli 1,2 e 3 uno degli hangar di Capodichino, precisamente Avio2, dove nascerà il centro vaccinale più grande del Sud. Attivo entro la fine del mese, l’hub consentirà di vaccinare 6.000 cittadini al giorno all’interno di 30 differenti box

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017