Covid-19 Italia IT

Quarantena per chi rientra in Italia

Tempo di lettura < 1 minuto

Il ministro della salute Roberto Speranza, firmerà entro oggi una nuova ordinanza che renderà obbligatoria la quarantena per chi rientra dall’estero.

Obbligatorio anche un tampone in partenza per il rientro in Italia, i dettagli della quarantena nell’articolo.

Forti le polemiche degli ultimi giorni, il turismo in Italia e’ fermo ma il DPCM permette di partire per una vacanza all’estero.

Sarà una quarantena breve di 5 giorni al rientro, al termine dei 5 giorni sarà richiesto un nuovo tampone.

Se Astoi commenta “Quarantena al rientro dall’Ue? Così abbiamo perso tutti, francamente non vediamo il nesso di questa misura “sanitaria” e non riusciamo a scollegarla dalle polemiche di questi ultimi giorni sul fatto che si possa viaggiare in alcuni paesi esteri per Pasqua. Perché quest’ordinanza non è stata fatta prima? Sembra voler dire: rendiamo più difficile andare all’estero… Anche noi tour operator siamo aziende italiane! E stiamo parlando di due soli charter (da 180 passeggeri), un numero minuscolo rispetto alle gravissime perdite dell’ultimo anno“. Sono le riflessioni affidate all’ANSA dal presidente Astoi Confindustria Pier Ezhaya.

Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni: “Non si possono incontrare i propri cari, magari a pochi chilometri di distanza, ma è possibile prendere un aereo e farne migliaia per svago? Un controsenso che penalizza anche tutti gli operatori turistici e gli albergatori che da tanti mesi sono alle prese con forti perdite economiche. Spero si faccia presto chiarezza su questa assurda anomalia”.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017