Norwegian

Norwegian, 286 dipendenti senza lavoro in Francia

Non solo i 300 di Roma, rimasti senza lavoro per il fallimento della società irlandese NAR di Norwegian in liquidazione, nel processo di protezione fallimentare irlandese.

In Francia sono 286, anch’essi coinvolti perchè la società francese che gestiva il personale era al 100% di NAR , come per l’Italia, ma la situazione francese sembra anche più complicata.

Norwegian Air Resourcesn in Francia ha chiuso per fallimento, anche in questo caso i dipendenti non avranno più come interlocutore la società madre, ovvero Norwegian, ma i liquidatori di KPMG.

A marzo termina lo strumento di protezione dei salari, simile alla cassa integrazione italiana, i dipendenti non percepiranno più alcun sostegno al reddito, non è chiaro se e con quale modalità potranno accedere alla disoccupazione.

Legalmente la questione è complessa. Norwegian Air Shuttle (NAS) non è fallita, ma la sua controllata Norwegian Air Resources Ireland, a sua volta proprietaria delle filiali italiana e francese, è stata messa in liquidazione con la procedura di protezione fallimentare irlandese.

Ora, i sindacati affrontano un problema più serio le trattative con KPMG, ovvero il liquidatore, nella legislazione irlandese, nel caso in cui una società viene liquidata, i dipendenti non hanno la priorità rispetto agli altri creditori per percepire il denaro che deriva dal processo di liquidazione e Norwegian non è tenuta ad effettuare alcun pagamento.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi