Covid-19 Regno Unito UK

Matt Hancock: stiamo facendo tutto il possibile

Tempo di lettura 2 minuti

Il segretario alla sanità Matt Hancock, intervenuto questa mattina al Today, un programma di BBC Radio4, ha voluto chiarire che i ministri stanno facendo tutto il possibile per garantire che le persone possano andare in vacanza questa estate.

Dopo un nuovo crollo di ieri delle azioni delle compagnie aeree e tour operator, a causa di alcune sue dichiarazione che andavano in senso opposto, aveva invitato gli inglesi a non prenotare ancora le vacanze estive, ribadendo che è troppo presto per sapere quando, come e se si potranno trascorrere.

le persone desiderano la certezza di poter trascorrere una vacanza estiva“, ma ha detto che “le pandemie sono tempi difficili e c’è molta incertezza. Quindi temo che le persone dovranno essere pazienti prima di poter ottenere quella certezza, stiamo facendo tutto il possibile per assicurarci che le persone possano trascorrere una vacanza quest’estate, ma il lancio del vaccino è assolutamente essenziale. Esporremo più in dettaglio quando possibile, ma al momento purtroppo c’è ancora quell’incertezza“. ha dichiarato alla BBC.

Ovviamente Hancock ed il governo non hanno la sfera di cristallo e non possono prevedere quello che succederà esattamente questa estate, ma devono preparare il “campo” sia in termini normativi, di procedure, accordi e tecnologia per rendere possibile quanto prima di poter tornare a viaggiare anche all’estero.

Quello per cui si può dare la colpa ai diversi esponenti del governo di aver fatto in questi giorni, è solo di aver rilasciato dichiarazioni e commenti che hanno allarmato per il tono e le parole usate, il settore turistico e gli inglesi.

Ieri disse è “troppo presto” per pianificare le vacanze ed ha invitato tutti a non farlo, per ora… forse non ha del tutto torto, anche se, potendo con facilità disdire o spostare la data, non vedo perché nel caso vi sia un minimo di possibilità di poter partire, non si possa prenotare ora, ma è anche giusto ribadire che la politica deve rilasciare dichiarazioni e messaggi alla popolazione, i più chiari e sinceri possibili, quindi un invito di questo tipo è un consiglio, in linea con una situazione del tutto mutevole, al momento senza alcuna certezza per la prossima estate.

Anche se la somministrazione del vaccino nel Regno Unito sta procedendo molto bene, c’è da dire che hanno scelto di somministrare per ora a più persone possibili solo la prima dose delle due previste, la seconda molto più in la del tempo previsto dalle case farmaceutiche, non sarà un dettaglio da sottovalutare quando dovranno concordare l’apertura di corridoi o il riconoscimento reciproco della vaccinazione con paesi che invece, ritengono immune solo la popolazione che ha ricevuto entrambe le dosi.

Altri esponenti politici dell’opposizione hanno criticato come il segretario alla salute ombra del Labour Jonathan Ashworth i ministri per non essere stati più chiari sui piani per l’estate. “Voglio solo sapere cosa sta succedendo, quindi i ministri devono dircelo“, ha detto a BBC Breakfast.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi