Dublin Airport

Dublino e Cork super sconti alle compagnie

Tempo di lettura 3 minuti

Gli aeroporti di Dublino e Cork in Irlanda, hanno annunciato un interessante piano di sconti sulle tariffe aeroportuali dalla prossima estate, al raggiungimento di un target di passeggeri.

I due aeroporto avranno due schemi differenti, possibile anche azzerare le tasse aeroportuali.

daa è la società di gestione di entrambi gli scali aeroportuali, e per l’aeroporto di Dublino prevede al raggiungimento di un target di passeggeri prestabilito, l’azzeramento delle tasse aeroportuali.

Mentre per Cork ci saranno delle scontistiche che verranno annunciate a breve.

Gli schemi, che forniranno sconti generosi alle compagnie aeree la prossima estate, incoraggeranno la ripresa dei servizi che sono stati ridotti o annullati completamente a causa del COVID-19.

La proposta dell’aeroporto di Dublino è stata comunicata ieri alle compagnie aeree.

L’aviazione irlandese è stata decimata dall’impatto di COVID-19, ed è essenziale per l’economia irlandese ricostruire la connettività persa il più rapidamente possibile“, ha affermato Dalton Philips, CEO di daa.

Dalton Philips, CEO di daa

“daa si sta intensificando e assumendo un ruolo guida per aiutare a ricostruire questo settore vitale e lavoreremo a stretto contatto con i nostri clienti delle compagnie aeree e altre parti interessate per stimolare la crescita. L’Irlanda è una delle economie più aperte al mondo e ha un’enorme dipendenza dal commercio, dal turismo, dalle esportazioni e dagli investimenti diretti esteri. La stragrande maggioranza dell’attività economica irlandese necessita di connettività aerea e questi programmi di sconti aiuteranno a ripristinare rotte aeree vitali “.

Il numero di passeggeri all’aeroporto di Dublino è diminuito del 77% rispetto allo scorso anno, mentre il traffico a Cork è diminuito del 79%. Finora quest’anno, l’aeroporto di Dublino ha perso 24,4 milioni di passeggeri a causa dell’impatto del COVID-19 mentre l’aeroporto di Cork ha perso quasi 2 milioni di passeggeri.

L’aeroporto di Dublino ha già le tariffe più basse dei suoi pari in Europa, e questo nuovo schema di incentivi proposto lo renderà l’aeroporto con il miglior rapporto qualità-prezzo in Europa un luogo ancora più attraente per le compagnie aeree il prossimo anno. Le tariffe all’aeroporto di Cork non sono aumentate in 14 anni e sono molto competitive rispetto ai suoi aeroporti simili.

“Gli aeroporti e le compagnie aeree di tutto il mondo hanno subito un enorme colpo finanziario quest’anno, poiché le reti di rotte che avevano impiegato anni per essere create sono state spazzate via in un paio di mesi“, secondo Philips. “Dati indipendenti mostrano che i voli da e per l’Irlanda sono stati colpiti più duramente di quasi tutti gli altri mercati in Europa”.

Lo schema di sconti proposto dall’aeroporto di Dublino mira a stimolare la crescita tra il 28 marzo 2021, che è l’inizio ufficiale della stagione estiva e il 26 marzo 2022.

Gli sconti saranno attivati dalle prestazioni di ogni singola compagnia aerea e non dipenderanno dal crescita del traffico all’aeroporto di Dublino durante il periodo di 12 mesi.

Sconto del 50% raggiunto il primo target, del 100% al secondo.

In un periodo di tre mesi durante il programma, se una compagnia aerea trasporta più del 50% del numero di passeggeri che aveva all’aeroporto di Dublino durante lo stesso trimestre nel 2019/2020, le tariffe aeroportuali per quei passeggeri extra saranno ridotte della metà. Se una compagnia aerea ha più del 70% dei passeggeri che aveva a Dublino l’anno precedente, tutti i passeggeri al di sopra di quel livello sono gratuiti per la compagnia aerea in questione.

Se le compagnie aeree a Dublino nel 2021 trasporteranno l’80% del totale dei passeggeri dell’anno scorso, l’aeroporto di Dublino ridurrà 50 milioni di euro di diritti aeroportuali.

“Riconosciamo che le compagnie aeree stanno ora prendendo decisioni su dove posizionare i loro aerei per la prossima estate e che molti dei nostri clienti hanno flotte più piccole di quelle dell’anno scorso”, ha detto Philips.

L’aeroporto di Dublino era già una località estremamente attraente dal punto di vista dei costi, poiché le sue tariffe sono state ridotte del 40% tra il 2016 e il 2020. Tuttavia, nonostante sia l’aeroporto più economico nel nostro gruppo di pari, riconosciamo che ci sono condizioni di mercato estremamente difficili per i nostri clienti e vogliamo aiutarli a tornare a crescere. Questo schema di sconti proposto condivide il rischio tra l’aeroporto di Dublino ei suoi clienti delle compagnie aeree incoraggiando la crescita e offrendo tariffe fortemente scontate o gratuite quando vengono raggiunti obiettivi specifici per i passeggeri “.

L’aeroporto di Dublino, che è il principale gateway internazionale dell’Irlanda, è stato l’ottavo aeroporto più grande dell’Unione europea nel 2019. Ha accolto un record di 32,9 milioni di passeggeri nel 2019, con voli verso quasi 200 destinazioni in 43 paesi operati da più di 50 compagnie aeree. L’aeroporto di Dublino sostiene e facilita quasi 130.000 posti di lavoro nella Repubblica d’Irlanda e genera 9,8 miliardi di euro di valore aggiunto lordo (VAL) per l’economia irlandese.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi