Covid-19 Europa UE

La macchina per la distribuzione del vaccino è partita

Tempo di lettura < 1 minuto

United Airlines ha iniziato a operare voli per il posizionamento delle dosi dei vaccini già prodotti da Pfizer in Europa.

Già operativi i siti di stoccaggio refrigerato di Pfizer a Kalamazoo, Michigan, e Puurs, in Belgio e sta espandendo la capacità di stoccaggio nei siti di distribuzione di Pleasant Prairie, Wisconsin e Karlsruhe, in Germania.

Il piano

Secondo il Wall Street Journal , i primi voli cargo sono un tassello della più ampia catena di approvvigionamento globale che è partita e diverse aziende stanno unendo le forze per affrontare la sfida della distribuzione del vaccino. 

la Food and Drug Administration dovrebbe secondo le ultime notizie, approvare la prossima settimana il vaccino della Pfizer.

In Europa con i siti Pfizer in Belgio e Germania e l’uso dei contenitori refrigerati con ghiaccio secco messi a punto dalla casa farmaceutica, non dovrebbero esserci quindi grossi problemi logistici, è fondamentale però organizzarsi ed una corretta pianificazione della distribuzione ed un coordinamento, le dosi dei vaccini Pfizer possono rimanere 10 giorni nei contenitori Pfizer.

Italia

Il nostro paese è dotato di aerei della Guardia di Finanza, esercito, istituzionali (presidenza del consiglio) per supportare senza alcun problemi il trasporto dei vaccini dai siti in Belgio o Germania, la protezione civile e lo stesso esercito, potrà farlo senza alcun problema dagli aeroporti italiani ai siti di vaccinazioni predisposti dalle varie Asl.

Come è chiaro si tratta solo di coordinarsi e redigere un piano serio di vaccinazione e distribuzione.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi