easyJet

easyJet potrebbe aver bisogno di un ulteriore prestito statale?

Tempo di lettura < 1 minuto

easyJet secondo Sky News, avrebbe avvertito il governo inglese che potrebbe aver bisogno di un ulteriore sostegno finanziario da parte dello stato mentre si prepara a un inverno molto difficile.

Un insider ha confermato però che easyJet non ha bisogno attualmente di un “prestito di emergenza”.

Al 30 settembre 2020 infatti, la posizione debitoria netta di easyJet era di £ 1,1 miliardi (30 settembre 2019: £ 326 milioni) in crescita di 774 milioni, con disponibilità liquide e mezzi equivalenti di circa 2,3 miliardi di sterline.

Secondo Sky News, easyJet potrebbe richiedere un prestito statale o altra forma di finanziamento se la pandemia di coronavirus continuerà a “decimare” l’operativo nei prossimi mesi.

Ulteriori dettagli nel “Travel Update FY2020” dove non e’ presente alcun riferimento alla necessità di aiuti di Stato.

Secondo la BBC, non è stata presentata alcuna richiesta formale, ma una fonte interna di easyJet ha affermato che la compagnia “manterrà aperte tutte le sue opzioni di finanziamento“.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi