Wizz Air

Wizz Air leaseback per 4 A321neo con CDB Aviation

Tempo di lettura 2 minuti

CDB Aviation ha annunciato la firma di un accordo di vendita e leaseback per quattro nuovi Airbus A321neo con Wizz Air.

Anche Wizz utilizza come molte altre compagnie aereo lo strumento del “leaseback” per non impattare i costi di acquisto sul bilancio e la liquidità.

I 4 A321neo sono parte di un ordine di Wizz ad Airbus.

“La spinta incessante a stimolare nuovi mercati dimostra gli sforzi strategici di Wizz Air per aiutare la nascente ripresa dei viaggi aerei nella regione, posizionando opportunamente la sua piattaforma per la ripresa della crescita“, ha affermato Peter Goodman, chief marketing officer di CDB Aviation.

Wizz Air e’ anche il più importante cliente Airbus per l’A321neo, dovrebbe prendere le consegne dei quattro neo tra il primo e il terzo trimestre del 2021, la configurazione scelta da Wizz e’ quella con 239 posti.

I nuovi Airbus avranno i nuovi sedili Recaro, leader mondiale nel settore, solo pochi giorni fa Il Gruppo Indigo ha firmato un importante ordine, per Wiz l’accordo con Recaro Aircraft Seating prevede la fornitura di 31.767 sedili “slimline” del modello SL3710 per 146 aeromobili Airbus a partire dal prossimo anno.

“Siamo lieti di aver collaborato con il team Wizz Air su questa ultima transazione nel canale di vendita e leaseback”, ha aggiunto Goodman, ribadendo che il team di CDB Aviation continua a essere attivamente impegnato nel perseguire opportunità per le transazioni di aeromobili che consentono alle “compagnie aeree di prendere creare nuove opportunità di mercato e navigare nell’ambiente attuale. “

Jourik Hooghe, direttore finanziario del gruppo di Wizz Air, ha dichiarato: “Siamo lieti di firmare oggi un accordo con CDB Aviation. I quattro nuovi aeromobili Airbus A321neo ci consentono di continuare a pilotare l’aereo più ecologico ed efficiente attualmente disponibile. In questi tempi senza precedenti, questo investimento nella nostra flotta rafforza il nostro obiettivo di rimanere una delle compagnie aeree più efficienti e produttive in Europa ed emergere dalla crisi del Covid-19 come un vincitore strutturale “.

“L’ambiente operativo di oggi è irto di sfide significative che devono affrontare sia le compagnie aeree che i locatori”, ha affermato Patrick Hannigan, amministratore delegato di CDB Aviation. “Con un certo grado di intraprendenza e un impegno a lavorare insieme, ci assicureremo collettivamente che il settore sia sulla strada giusta per una ripresa sostenuta”.

Wizz Air non parla di problemi di liquidità, ma giustamente utilizza tutti gli strumenti disponibili tra cui il leaseback per continuare a far crescere la flotta e raggiungere gli obbiettivi prefissati nel piano di espansione, tra cui i 20 aerei nella nuova base di Londra Gatwick e le altri basi tra cui Milano Malpensa.

easyJet ha concluso il 14 agosto un piano di vendita e leaseback di 23 aerei con gli ultimi Airbus A321neo, generando liquidità per 608 milioni di sterline.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi