Airbus A380 Lufthansa Lufthansa

Lufthansa ammette che i licenziamenti saranno molti di più

Tempo di lettura < 1 minuto

9 miliardi di euro a Lufthansa non salveranno il posto di lavoro di 26.000 dipendenti.

Lo ammette la stessa Lufthansa non saranno solo 10.000 come aveva dichiarato il gruppo solo poche settimane fa.

Parlando dopo un incontro con i sindacati, un portavoce di Lufthansa ha dichiarato che la compagnia aerea stima di avere un surplus di 22.000 posizioni equivalenti a tempo pieno fino ad un massimo di 26.000 dipendenti.

Lufthansa sarà diversa da come la conosciamo, subirà una radicale ristrutturazione ed un ridimensionamento significativo.

La società sta cercando di raggiungere un accordo con i sindacati per ridurre il costo del personale utilizzando il lavoro part-time ad esempio in preparazione di un’assemblea generale straordinaria il 25 giugno, quando gli azionisti voteranno per il salvataggio.

Il sindacato UFO degli assistenti di volo ha richiesto che Lufthansa si impegni ad evitare licenziamenti forzati, ma ha garantito la disponibilità per raggiungere un accordo prima del 25 giugno.

Nel frattempo, i piloti avevano già accettato un taglio delle loro retribuzioni del 45%, per un importo complessivo di circa 350 milioni di euro.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi